Calciomercato Napoli, Insigne via subito: distanza sul rinnovo

Lorenzo Insigne può subito andare via dal Napoli durante questa finestra di calciomercato. Ancora troppe distanze sul rinnovo: cosa succede.

Calciomercato Napoli
Il rinnovo di Lorenzo Insigne ancora in stand-by (via Getty Images)

Fresco vincitore di Euro 2020, Lorenzo Insigne dovrà adesso guardare al futuro, con il Napoli pronto a scaricarlo durante questa finestra di calciomercato. Aurelio De Laurentiis non sarebbe pronto a discutere su un rinnovo a cifre maggiori rispetto a quelle attuali, proprio a causa della sua volontà nel ridurre il monte ingaggi. Una scelta a dir poco discutibile visto che il capitano azzurro viene dalla sua miglior stagione in Serie A e da un successo storico con la Nazionale.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Copa Maradona, Italia e Argentina giocheranno a Napoli: i dettagli

Durante la prima conferenza stampa stagione, De Laurentiis ha ricordato che nessuno è sacrificabile ed è pronto a vendere anche i pezzi più pregiati con la giusta offerta. Al momento i nomi più caldi per la partenza sono quelli di Koulibaly, Fabian Ruiz, Politano e Lozano, a cui si unisce appunto Insigne. Andiamo quindi a vedere la distanza tra club e calciatore sul rinnovo.

Calciomercato Napoli, addio Insigne: filtra pessimismo

Calciomercato Napoli
Lorenzo Insigne vicino all’addio (Getty Images)

Le distanze tra Insigne e De Laurentiis sul rinnovo sembrano abissali. Infatti mentre il presidente del Napoli non è disposto ad offrire un contratto a più di 3.5 milioni di euro a stagione (un milione in meno rispetto all’ingaggio attuale), il capitano azzurro chiede almeno 6 milioni a stagione. Questo è il principale motivo per cui la trattativa è in una fase di stallo, che potrebbe portare ad una rottura definitiva. Inoltre spaventa i tifosi azzurri anche il silenzio assordante del Aurelio De Laurentiis, che sta andando ad alimentare il rapporto logoro con la piazza.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Calciomercato Juventus, l’agente di Jorginho: “Contatti con i bianconeri”

Per il rinnovo di Insigne, quindi, ballano ben 2.5 milioni di euro, una distanza grandissima specialmente per un patron parsimonioso come quello partenopeo. Ogni dettaglio sul proseguimento delle trattative verrà discusso a Dimaro, da lì si capirà se ci sarà possibilità di trattare o meno. Al momento filtra un grande pessimismo, visto che De Laurentiis in questi mesi non ha mai teso la mano nei confronti di Insigne. Intanto diverse big all’estero stanno facendo dei sondaggi per il calciatore, con l’interessamento che arriva dalla Premier League, Liga e Ligue 1. Dopo Callejon, quindi, un’altra bandiera rischia di dire addio alla piazza napoletana.