Raffaella Carrà, l’agente attacca alcuni vip: “Solo falsità”

L’agente ed amico di Raffaella Carrà, cioè Angelo Perrone, si è scagliato contro alcuni vip: il clamoroso motivo

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà insieme a Pippo Baudo e Silvio Berlusconi (via social)

La morte di Raffaella Carrà ha scosso gli animi di molti personaggi dello spettacolo. Tra i primi volti noti a recarsi alla camera ardente per l’ultimo saluto è stata Maria De Filippi accompagnata da Sergio Japino. Successivamente è arrivato anche Pippo Baudo insieme a Renzo Arbore, entrambi visibilmente commossi. Tra i presenti c’era anche Pupo, Vladimir Luxuria, Fiorello, Renato Zero, Loretta Goggi, Leonardo Pieraccioni e Vincenzo Salemme.

LEGGI ANCHE >>> Temptation Island, Tommaso e Valentina di nuovo insieme: l’indizio social

Sono molti i personaggi dello spettacolo che hanno voluto ricordare Raffaella Carrà dopo la sua scomparsa. In tanti hanno voluto omaggiarla inoltre, con numerose dichiarazioni e raccontando aneddoti in tv, sui giornali e via web. Sulle affermazioni di tutti questi personaggi famosi si è espresso anche Angelo Perrone, press agent e grande amico della showgirl deceduta. Secondo Perrone in molti avrebbero detto falsità decantando un’amicizia che in realtà non c’è mai stata. Perrone, senza mezzi termini, ha puntato il dito contro Pippo Baudo, Giancarlo Magalli e molti altri.

Raffaella Carrà, le parole di Angelo Perrone

Pippo Baudo
Pippo Baudo, volto storico della Rai (via Getty Images)

Durante un’intervista rilasciata a La Presse, Angelo Perrone ha affermato che da quando Raffaella Carrà è morta ha sentito diverse dichiarazioni inesatte. L’agente non ha nascosto che si tratta di grandi falsità, come ciò che ha raccontato Giancarlo Magalli, che ha lavorato con Raffaella in passato. “Magalli dice che accettò ‘Pronto, Raffaella?’ perché era in un momento di affanno della sua carriera: ma se veniva dal successo di Fantastico 3! E poi quello viene sempre ricordato come ‘il programma dei fagioli‘, ma per lei segnò il passaggio dal sabato sera al mezzogiorno e la sua nuova veste di intervistatrice con ospiti importanti come Pertini e Madre Teresa di Calcutta. Credo le avrebbe fatto più piacere che lo citassero per questo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Raffaella Carrà, dettagli sulla malattia: le rivelazioni del medico

Perrone non ha risparmiato nessuno e non ha esitato a scagliarsi contro Pippo Baudo, uno dei primi vip a presentarsi alla camera ardente della Carrà. “Dice che il suo rammarico è non aver lavorato con lei, ma lei non lo avrebbe mai voluto per rispetto per Corrado. Non avrebbe mai lavorato con lui. Ricordo che prima del Sanremo del 2001 Baudo scrisse una lettera sul Corriere dandole i 10 comandamenti per condurre il Festival. Lei si dispiacque, ma non replicò. Era il suo modo”. L’agente di Raffaella ha rivelato poi i nomi dei veri e autentici amici della donna: Antonello Venditti e Renato Zero.