Chiamami ancora amore 2 si farà? Come stanno le cose ad oggi

Dopo le voci di una seconda stagione, l’attrice Greta Scarano fa chiarezza su Chiamami ancora amore. Dichiarazioni ripetute anche in passato.

Chiamami ancora amore
Ancora interrogativi su una possibile seconda stagione (screen Twitter)

Il successo di Chiamami ancora amore ha scatenato le fantasie dei fan, che si chiedevano se ci fosse la possibilità di vedere una seconda stagione. Intervistata dai microfoni di Fanpage.it l’attrice Greta Scarano spegne sul nascere le voci: “La serie finisce qui, non ci sarà una seconda stagioneEra ideata come un film lungo, facendo del binge watching è facile vederla tutta“.

Leggi anche-> Can Yaman, va tutto male: ricevuta una pessima notizia

La miniserie è composta da tre episodi che hanno avuto un discreto successo di pubblico. Gli ascolti della prima serata si sono attestati al 16%, mentre la seconda puntata ha visto un leggero calo collocandosi al 15%. La media dei telespettatori è di 3 milioni e mezzo, con la prima puntata che è arrivata vicina a sfiorare i 4 milioni.

Clicca qui e resta aggiornato anche su Telegram

Chiamami ancora amore, le parole dell’attrice e del regista

Chiamami ancora amore
L’attrice e il regista avevano ribadito il concetto in una conferenza stampa (screen)

Già in conferenza stampa lo scorso 23 aprile l’attrice aveva spento gli entusiasmi del pubblico: “Non stiamo assolutamente pensando ad una seconda stagione. Sia gli attori che la regia sono concordi su come doveva essere strutturato il progetto”. L’attrice l’ha definita una storia piccola che mette sotto la lente d’ingrandimento le dinamiche relazionali tra due persone.

Leggi anche-> Friends, la triste confessione dell’attore: “Ho un cancro in fase avanzata”

Dello stesso avviso fu anche il regista, Gianluca Maria Tavarelli: “Questa storia è nata dall’impulso di dare spazio a una vicenda, il racconto emotivo di una vita di coppia. E’ rimasta e rimarrà così. Infatti, guardandola, si capisce che la storia in qualche modo si chiude“. Non ci sono quindi interrogativi rimasti in sospeso che possano portare ad una seconda stagione. Nonostante questo il pubblico ha apprezzato i temi trattati. Sui social c’è chi ha elogiato il racconto del tema della maternità e del lato oscuro della depressione post parto. Un modo per parlare anche di temi sociali a volte messi in ombra o non trattati a dovere.