Ermal Meta senza freni: “Mi sta facendo impazzire”

Ermal Meta rivela la sua passione per la Nazionale Italiana a Casa Azzurri: le sue parole durante l’intervista con Pierluigi Pardo.

Ermal Meta
Il cantante italo-albanese a Casa Azzurri (via Getty Images)

Grande ospite di Casa Azzurri, Ermal Meta ha rivelato la sua grande passione per la Nazionale durante la sua intervista con Pierluigi Pardo. L’artista italo-albanese, infatti, si è esibito nello studio dedicato alle partite della Nazionale di Calcio. Dopo la sua performance ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti questa edizione dell’Europeo. Ermal infatti nutre una grandissima passione per il calcio ed oltre a tifare Albania è anche un grande tifoso degli Azzurri.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Reazione Catena, programma nella bufera: interviene Marco Liorni

Arrivato nella penisola nel 1994, Ermal ricorda che una giornata d’estate camminava per strada ed era completamente solo quando all’improvviso dai palazzi udì un boato, aveva segnato Baggio a Usa ’94. Dopo essersi informato su chi fosse Roberto Baggio, il giovane Meta iniziò a seguire con passione le partite della Nazionale diventandone un tifoso accanito. Andiamo quindi a vedere le impressioni del cantante su questa Nazionale.

Ermal Meta fiducioso sulla Nazionale: “Dobbiamo avere paura solo di noi stessi”

Durante la sua breve intervista con Pierluigi Pardo, Ermal Meta ha confessato che questa Nazionale di Roberto Mancini lo sta facendo impazzire. Ma non solo, l’artista ha anche azzardato un paragone con la rosa campione del mondo nel 2006. Proprio parlando della Nazionale di Lippi, Ermal ha rivelato che il successo a Berlino gli ha fatto piangere ‘lacrime bellissime. Dell’Italia di Mancini, invece, Meta apprezza molto il gioco a centrocampo giudicato ‘intelligente’.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Giulia Stabile condurrà un programma tutto suo! Cosa sappiamo sul format

Incalzato da Pardo, Ermal ha poi confessato che se i ragazzi continuano a giocare così i tifosi saranno orgogliosi di loro indipendentemente dal risultato visto che i ragazzi ‘stanno mangiando il campo a morsi‘. Infine il cantante, senza ombra di dubbio, ha affermato che la Nazionale non deve avere paura di nessuno. Infatti per Meta gli ‘Azzurri’ devono temere solamente loro stessi, visto che in passato l’atteggiamento passivo della Nazionale è costato delle partite importanti a livello internazionale.