Massimo Giletti, addio definitivo a La7? La decisione

Massimo Giletti ha terminato il ciclo di puntate di ‘Non è l’Arena’. Il noto conduttore deve ora decidere il suo futuro.

Massimo Giletti
Per lui si parlava di un ritorno in Rai (via web)

Nell’ultima puntata di ‘Non è l’Arena’ il conduttore Massimo Giletti si è congedato con queste parole: “Questa è la mia ultima puntata. Sono stati quattro anni meravigliosi. Vi ringrazio. Ad Maiora“. Un messaggio che richiama all’attuale situazione del presentatore, al momento in scadenza dopo aver rinnovato due anni fa.

Leggi anche-> Giulia De Lellis, fallimento per Love Island: rischia il posto di conduttrice

Si vocifera adesso di un suo ritorno in Rai. L’emittente pubblica ha bisogno di risollevare Rai 2, la rete che maggiormente ha perso ascolti in questi mesi. Uno come il conduttore di La7 potrebbe essere l’uomo giusto per risollevarne le sorti ma come riporta Adnkronos che il saluto del noto conduttore non sia affatto un addio.

Massimo Giletti, trattative in corso per il rinnovo

Massimo Giletti
Le parole del presentatore di La7 (via Screenshot)

Lo stesso Giletti aveva parlato con soddisfazione dell’esperienza che sta svolgendo con l’emittente guidata da Urbano Cairo. “Le battaglie che faccio qui non le avrei potute fare in Rai. Il mio obiettivo è far emergere quella sottocultura che purtroppo danneggia il paese, portandolo ad amplificarne i tratti mafiosi“. Proprio per le minacce di un boss mafioso, il giornalista è da un anno sotto scorta.

Leggi anche-> Ludovica Pagani, svolta nella carriera: sarà attrice per un film

Riguardo ad un suo ritorno in Rai ha detto: “Chi fa numeri importanti diventa oggetto di attenzioni, però io scelgo il cuore e certi gesti non li posso dimenticare. Ricordo quando lo scorso anno stavo seppellendo mio padre e mi sentii toccare sulla spalla. Era il presidente Cairo: era arrivato da Roma e queste cose non si dimenticano“. Sembra quindi che nonostante i 30 anni passati nella tv pubblica, il giornalista abbia le idee molto chiare. Già in passato c’erano state indiscrezioni sul cambio di rete, smentite con la firma sul rinnovo del contratto. Adesso la storia potrebbe ripetersi, con un possibile ritorno in onda di un’altra stagione di Non è l’Arena, programma di ampio successo.