Boscoreale, uccise il padre: imprenditore condannato a 23 anni

Boscoreale, uccise il padre sparandogli due colpi di pistola nel 2019: la decisione dei giudici in primo grado

boscoreale uccise il padre
Getty Images

Il 16 novembre 2019 l’imprenditore Gaetano Criscuolo al culmine dell’ennesima lite sparò AL padre Giuseppe, 75enne, con due colpi di pistola. L’anziano morì dopo dieci giorni di ricovero in ospedale. La Corte d’Assise di Napoli ha condannato l’uomo, oggi 49enne, a 23 anni di carcere. Il nome del figlio entrò nell’indagine grazie al padre stesso. Arrivato all’ospedale di Sarno con una ferita alla testa e una all’addome, nonostante le condizioni critiche indicò chi gli aveva sparato.

Il fatto avvenne nella casa di Boscoreale dove l’anziano viveva. Una vicenda che momentaneamente è chiusa con la verità giudiziaria ma che si riaprirà quando i legali di Criscuolo presenteranno il ricorso presso la Corte d’Appello.

Quando Criscuolo padre, giunto all’ospedale do Sarno, fece con fatica il nome del figlio, furono i medici a chiamare i carabinieri. I militari della stazione di Torre Annunziata e di Boscoreale rintracciarono subito l’uomo e lo arrestarono per tentato omicidio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, De Luca conferma: “In zona bianca dal 21 giugno”

Boscoreale, uccise il padre: il litigio in casa

Foto Carabinieri Napoli

Quando il 47enne quella sera andò a casa del padre, ci fu l’ennesima e accesa lite. In un momento di ira il figlio prese la pistola puntando alla faccia e all’addome. Fu la ferità in questo punto del corpo la più pericolosa. Il ferito da Sarno fu trasferito all’ospedale di Caserta dove morì dopo alcuni giorni di coma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salerno, aggredisce la fidanzata in pieno centro: arrestato un uomo

Ad ascoltare la testimonianza della vittima fu anche l’altro figlio, fratello dell’uomo condannato a 23 anni. Giunse sul posto con l’auto per accompagnare il padre in ospedale e durante il tragitto disse che a sparargli fu Gaetano. Parole pronunciate di nuovo pochi minuti dopo ai medici si Sarno.