Vaccini a Napoli, sabato avanti tutta la notte per la fascia 30-39 anni

Vaccini a Napoli, alla Mostra d’Oltremare e a Capodichino migliaia di dosi per i residenti che rientrano con l’età: prenotazioni da oggi

Una notte di vaccini sabato a Napoli. Un weekend particolare per tanti cittadini che dai 30 ai 39 anni potranno avere la loro dose anti-Covid presso i due più grandi centri vaccinali della città, alla Mostra d’Oltremare a Fuorigrotta e all’hangar di Capodichino. È l’iniziativa della Asl Napoli 1 Centro.

A partire dalle 22 di oggi, giovedì 20 maggio, chi appartiene all’Asl di riferimento (ossia tutti i residenti nel capoluogo) e rientra in quella fascia d’età, potrà prenotarsi sulla piattaforma. Sabato le inoculazioni partiranno alle ore 22 e andranno avanti fino alle 7 di domenica. A Capodichino saranno ci saranno 4.560 dosi di AstraZeneca mentre alla mostra d’Oltremare sono pronte 3.840 dosi di Johnson&Johnson, l’unico vaccino al momento che prevede una sola dose senza il richiamo.

Già altre Asl campane aveva organizzato iniziative del genere. Ieri a Caserta c’è stato il secondo giorno di vaccini nella caserma Ferrari Orsi con tantissimi giovani under 30 che hanno risposto alla chiamata. Anche la Asl Napoli 2 Nord aveva organizzato un’iniziativa del genere coprendo però i cittadini con fascia d’età più alta, dai 50 ai 79 anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Ischia Covid free, traguardo fissato per sabato: le ultime

Vaccini, la Campania a passo spedito in attesa di altre dosi

Coronavirus Campania
Un hub vaccinale campano (Foto Regione Campania)

L’iniziativa di sabato notte del prossimo weekend darà una grande accelerata alla campagna vaccinale. Ieri l’Unità di crisi della regione Campania ha reso noto i dati: 2.620.749 sono le somministrazioni effettuate. I cittadini che hanno ricevuto la prima dose sono 1.877.588 di cui 743.161 anche la seconda. Solo nelle ultime ventiquattrore (in riferimento al pomeriggio di ieri quando è stato pubblicato il bollettino) le vaccinazioni sono state oltre 54mila.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, passo verso la zona bianca: chiudono i primi reparti Covid al Cardarelli

Per quanto riguarda i dati dell’epidemia 634 sono i positivi su 14.637 tamponi molecolari e 4861 tamponi antigenici, 19 i deceduti e 1519 i guariti. Ancora in calo i posti occupati in terapia intensiva, meno tre rispetto al bollettino precedente. Sono due 93 i posti su 565 a disposizione.