Franco Battiato, il ricordo di De Luca: “Grande uomo del Sud”

Franco Battiato, il governatore ricorda il cantautore: “Tristezza enorme”. Il rapporto con Napoli e il duetto con Pino Daniele

Franco Battiato
Vincenzo De Luca e Franco Battiato (foto Facebook)

Questa mattina la notizia che ha sconvolto la musica italiana con la scomparsa del grande Franco Battiato. Tra personaggi dello spettacolo e delle istituzioni i social sono stati inondati di canzoni, ricordi e messaggi di cordoglio. Anche il presidente della giunta regionale campana Vincenzo De Luca con una foto insieme ha voluto ricordare il cantautore catanese.

Con la sua morte “una tristezza enorme ci attraversa” ha scritto su Facebook, definito “un fine intellettuale, artista a tutto tondo, un grande uomo del Sud“. Battiato è rimasto sempre legato alla sua terra natia, quella amata Sicilia che “ha sempre bacchettato e allo stesso tempo difeso da pregiudizi e luoghi comuni”.

Il legame era infatti con tutto il meridione d’Italia e in particolare con Napoli e la Campania. Come tanti amava la musica classica partenopea e si fece apprezzare nel canto in dialetto oltre vent’anni fa quando nel 1999 reinterpretò Era de maggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Generazione 56k, la serie con i The Jackal: trama e anticipazioni

Battiato, con Pino Daniele cantò una delle canzoni più belle

Getty Images

Nel 2010 collaborò con un altro grande della musica italiana che non c’è più, Pino Daniele. Per l’album dell’artista scomparso nel 2015, Boogie Boogie man, duettarono in Chi tene ‘o mare. Anche in quel caso il maestro diede dimostrazione di cantare perfettamente il napoletano ma la strofa più significativa è quella in siciliano per l’occasione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Generazione 56k, la serie con i The Jackal: trama e anticipazioni

Una delle ultime apparizioni pubbliche di Battiato avvenne proprio a Napoli con il concerto gratuito in piazza Plebiscito nel giugno 2017 nell’ambito del Napoli Teatro Festival. Da allora poi una presunta malattia mai confermata e una caduta in casa con la rottura del femore hanno costretto il maestro a ritirarsi.