Generazione 56k, la serie con i The Jackal: trama e anticipazioni

Nuovo progetto in vista per i The Jackal. Saranno protagonisti della serie ‘Generazione 56k’ della quale sono emerse alcune anticipazioni.

Generazione 56k
Nuovo progetto in vista per i The Jackal (Getty Images)

I fan dei The Jackal possono esultare. Il famoso gruppo di youtuber è pronto infatti a fare il grande salto dalla rete alle piattaforme streaming. Per la precisione è la piattaforma Netflix ad annunciare il lancio della stessa attraverso il social network Twitter.

Leggi anche-> GF Vip, nuova edizione: rivelati i primi tre grandi nomi

Come è possibile intuire dal titolo, la serie lega a doppio filo con il mondo di Internet. In particolare si fa riferimento alla velocità di connessione, 56 k appunto, molto diffusa negli anni 90 e che non permetteva certo la fluidità nella navigazione come oggi.

Generazione 56k, la trama

Generazione 56 k
La storia si svolge su due distinti archi temporali (Getty Images)

La trama della serie ruota intorno alla storia d’amore tra DanielMatilda. I due attraverseranno. I due si conoscono da giovani e si ritroveranno da adulti, quando scoppierà finalmente l’amore. Il tutto non senza affrontare notevoli difficoltà.

L’arco temporale degli 8 episodi si snoda su due periodi di tempo. Il primo è ambientato nel 1998 con le annesse difficoltà di navigare in rete. Il secondo ai giorni nostri, dove insieme agli amici di sempre Luca Sandro proveranno a chiudere i conti con il loro passato.

Il cast della nuova produzione Netflix

La commedia è diretta da Francesco Ebbasta, Costanza Durante, Laura Grimaldi e Davide Orsini. Il cast è per la gran parte mutuato dai Jackal. Ci saranno infatti Azzurra IaconeFabio Balsamo e Gianluca Fru.

Leggi anche-> Daydreamer, le anticipazioni del 18 maggio: l’nganno per rubare l’eredità

Tra gli altri membri del cast ci saranno anche anche Biagio Forestieri, Claudia Tranchese, Federica Pirone, Liliana Bottone, Massimiliano Rossi, Sebastiano Kiniger, Claudia Napolitano. Non resta quindi che aspettare per poter guardare il nuovo progetto degli youtuber napoletani. I quali non sono certo alle prime armi per quanto riguarda il girare dinanzi alla macchina da presa. Nel 2017 infatti il film Addio Fottuti Musi Verdi, ricevendo un buona risposta da parte del pubblico.