Champions League, cambia la sede della finale: ora è ufficiale

La Champions League poco fa ha pubblicato il cambiamento della sede per la finale. Addio alla Turchia: ecco dove si giocherà Chelsea-Manchester City.

Champions League
Cambia la sede della finale, non si giocherà in Turchia (Getty Images)

Ora è ufficiale, la prossima Finale di Champions League non si giocherà allo stadio Ataturk in Turchia. La Uefa ha infatti deciso di revocare la sede per trasferire l’atto finale della massima competizione europea ad Oporto, in Portogallo. Inoltre la partita sarà aperta al pubblico con 12mila spettatori che potranno entrare allo stadio, 6mila per parte.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Calciomercato Napoli, Zaccagni esce allo scoperto: accordo totale

La prossima finale sarà quindi di scena all’Estadio do Dragao, con la Uefa che inizialmente aveva pensato a Wembley come sede della partita. Infatti visto che entrambe le squadre sono inglese, i vertici avevano pensato di trasferire la partita nel Regno Unito. Il governo britannico, però, non ha dato subito il massimo della disponibilità, al contrario di quello portoghese che si è mostrato subito pronto ad ospitare l’evento.

Champions League, la finale sarà in Portogallo: Manchester City-Chelsea all’Estadio do Dragao

Champions League
In Portogallo la sfida tra Tuchel e Guardiola (via Getty Images)

Ad essere decisivo nel cambio di sede ci ha pensato la situazione pandemica della Turchia, che ad oggi vede un alto livello di contagi e morti causati dal Covid-19. Inoltre nel paese turco ci sono ancora la limitazione per i viaggi dalla Gran Bretagna. Quindi la Uefa aveva pensato di trasferire la partita direttamente in Inghilterra, evitando così ai giocatori i 10 giorni di quarantena.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Benevento-Cagliari, un sindaco sardo: “Cittadinanza onoraria a Mazzoleni”

Dopo il primo interessamento da parte della Uefa, il Regno Unito ha mostrato anche diffidenza nell’ospitare l’evento a causa della diffusione della variante indiana. Sarà quindi l’Estadio do Dragao ad ospitare 6mila tifosi di ciascuna squadra. Inoltre è il secondo anno consecutivo che tocca al Portogallo ospitare la finale di Champions League, dodici mesi fa tocco a Lisbona.