Ulisse, programma sospeso? Facciamo chiarezza: qual è la verità

Nelle ultime ore circola la notizia della sospensione di Ulisse – Il piacere della scoperta, il programma condotto da Alberto Angela: la verità dietro la scelta della Rai.

Ulisse
Il logo di Ulisse – Il piacere della scoperta (via screenshot)

Nel corso della giornata odierna ha iniziato a circolare la notizia di una sospensione di uno dei programmi storici prodotti dalla Rai. Il formato realizzato e condotto da uno dei divulgatori scientifici più conosciuti ed apprezzati in Italia e nel mondo, Alberto Angela, non andrà in onda nel corso della prossima settimana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alberto Angela in crisi, programma sospeso: cosa è successo

Appresa la notizia, si è pensato che fosse una scelta legata a questioni prettamente di pubblico e di ascolti. L’ultima puntata trasmessa mercoledì 5 maggio aveva realizzato risultati non troppo soddisfacenti subendo il sorpasso sia di Buongiorno mamma su Canale 5 e di Chi l’ha visto? condotto da Federica Sciarelli su Rai 3. La verità dietro la scelta della Rai di sospendere il programma, però, è un’altra.

Ulisse – Il piacere della scoperta: la verità dietro la sospensione del programma

Ulisse
Alberto Angela nel corso delle riprese del programma Ulisse – Il piacere della scoperta (via social)

La Rai, però, ha fatto sapere che il motivo di questa decisione non è legato agli ascolti del programma. Dopo che sui social si era sollevato un polverone sulla faccenda, il Direttore di Rai 1 ha scelto di chiarire la questione intervenendo in prima persona.

LEGGI ANCHE >>> Carlo Conti, batosta inaspettata: cosa è successo

Attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale, Stefano Coletta ha fatto sapere che il programma, il prossimo mercoledì, non andrà in onda per questioni prettamente tecniche. Nel post pubblicato sui social, infatti, ha reso noto che il team di Ulisse – Il piacere della scoperta ed Alberto Angela “sono al lavoro per le ultime due nuove puntate del ciclo primaverile dedicate a San Francesco e all’ambiente”. Quindi, tiene a precisare che non c’è “alcuna sospensione del programma! Solo un piccolo ritardo nella preparazione causa emergenza covid. Infine, il Direttore di Rai 1 ha chiarito che il programma non si tocca e non è in discussione e che presto tornerà sui teleschermi degli italiani.