Palazzo Reale di Napoli, principio di incendio nella notte

Palazzo Reale di Napoli, una pattuglia dei carabinieri ha notato che dal tetto usciva del fumo. In una sala vicino ci sono i Papiri Ercolanesi

La scorsa notte c’è stato un principio d’incendio al Palazzo Reale di Napoli. Ad accorgersi del fatto e a chiamare immediatamente i Vigili del Fuoco è stata una pattuglia dei carabinieri. I militari avevano notato del fumo uscire dai tetti ed è stato tempestivo l’intervento dei pompieri alle 1.45 circa e hanno evitato il peggio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Miracolo di San Gennaro: oggi il sangue si è sciolto

Palazzo Reale di Napoli, pericolo incendio scampato per i Papiri

Sala dei Papiri Ercolanesi (Getty Images)

Il focolaio ha interessato una sala di servizio dove ci sono dei quadri elettrici. Se l’incendio si fosse propagato sarebbero stati a rischi i famosi Papiri Ercolanesi: le antiche e pregiate testimonianze sono infatti conservate in una sala non lontano dal luogo dell’incendio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, vigili fermano tiktoker senza mascherina: l’ira dell’assessore Clemente

Nella Reggia è infatti ospitata la Biblioteca Nazionale e per fortuna non ci sono stati danni ad altri locali ma solo a quello interessato dalle fiamme. Sono ora in corso le valutazioni tecniche per comprendere l’origine e la dinamica ma la causa sembra essere un corto circuito.