Giusy Buscemi lo confessa a tutti: “Era difficilissimo”

Giusy Buscemi è l’ospite-investigatrice a I soliti ignoti. La frase pronunciata è piaciuta molto al popolo del web

Giusy Buscemi
Giusy Buscemi (screen YouTube)

Il volto di Giusy Buscemi ieri per tutta la serata su RaiUno. L’attrice ed ex Miss Italia, in vista della seconda puntata di Un passo dal cielo 6, ha giocato nella trasmissione precedente, I Soliti Ignoti di Amadeus. L’attrice è arrivata alla fase finale con un budget di 250mila euro. Peccato per come è terminato il gioco con la mancata vincita di 100mila euro da donare alla Fondazione Italiana per l’Autismo.

Ma i telespettatori e il popolo del web ieri hanno notato altro dell’attrice. Una frase che molti hanno commentato dicendo che è la prima volta che una Vip fa un’affermazione del genere. Quando è arrivato il momento del parente misterioso l’attrice ha detto che giocare da casa è più difficile, “mi sembrava complicatissimo” e che invece dal vivo si è rivelato tutto più facile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isola dei Famosi, clamorosa decisione: non era mai successo in 15 anni

Giusy Buscemi, la modestia appezzata dal web

Giusy Buscemi
Giusy Buscemi (Getty Images)

La modestia dell’attrice è stata apprezzata. La sua ‘indagine’ è arrivata fino alla fine e anziché evidenziare la fatica per essere arrivata fino a quel punto ha minimizzato il percorso, reputandolo facile.

Oltre alla bellezza Giusy Buscemi ha quindi dimostrato di aver anche altre qualità. Classe 1992, nata a Mazara del Vallo nel Trapanese, nel 2012 ha vinto il concorso di bellezza di Missi Italia. Quello fu l’inizio della carriera e per realizzarla dopo la maturità al liceo scientifico di Sciacca si iscrisse alla Sapienza di Roma per frequentare la facoltà di Letteratura, musica e spettacolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gianni Morandi, arriva l’annuncio sui social: le condizioni di salute

Durante l’università ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo lavorando come modella. Dopo il concorso ha ricevuto una serie di chiamate per film e serie televisiva. In quello stesso anni fece l’esordio sul set con Baci salati prima di approdare in fiction di successo come Don Matteo, La dama velata e Il giovane Montalbano.