Infortunio Mertens, inviato un messaggio a Gattuso: fissato il rientro

Infortunio Mertens, cosa è successo all’attaccante in nazionale: inviato un messaggio a Gattuso e allo staff medico del Napoli.

infortunio Mertens
Dries Mertens (Getty Images)

L’infortunio di Dries Mertens in nazionale nell’ultima partita con il Belgio preoccupa il Napoli. L’attaccante azzurro è stato impegnato nella sfida di qualificazione al Mondiale 2022 tra Repubblica Ceca e Belgio, terminata 1-1. La sua partita è durata 56 minuti, quando poi il calciatore è stato sostituito per un problema alla spalla. Un cambio a scopo di precauzione: inizialmente si temeva potesse essere una lussazione, ma già a fine partita Dries appariva tranquillo e non più dolorante. A quanto pare non è niente di grave: una semplice contusione secondo gli ultimi esami effettuati. Martedì il Belgio tornerà in campo contro la Bielorussia, ma la speranza del club di De Laurentiis è che il calciatore possa restare in panchina e non rischiare di peggiorare la sua condizione fisica.

LEGGI ANCHE –> Belgio, infortunio alla spalla per Mertens: condizioni e tempi di recupero

Infortunio Mertens, messaggio a Gattuso

infortunio Mertens
(Getty Images)

Le sue condizioni saranno comunque valutate al momento del rientro in Italia. Lo staff medico del Napoli – spiega La Gazzetta dello Sport – valuterà il suo eventuale impiego nella prossima partita di campionato contro il Crotone (sabato 3 aprile alle 15). Il rientro a Napoli è fissato per mercoledì, ma si presenterà a Castel Volturno soltanto giovedì. Gli altri azzurri, invece, si ritroveranno già martedì pomeriggio per la ripresa degli allenamenti.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, la lista dei calciatori in partenza: rivoluzione in difesa

Un retroscena viene riferito dal Corriere del Mezzogiorno. Mertens ha inviato un messaggio per rassicurare l’allenatore Gennaro Gattuso e lo staff medico della squadra azzurra: “Sto bene”.

L’importanza di Dries Mertens per il Napoli si è vista soprattutto nelle ultime settimane. Il suo rientro dal precedente infortunio ha dato una scossa di vitalità alla manovra offensiva, trascinando la squadra. A dimostrarlo c’è la doppietta messa a segno contro la Roma nell’ultimo match di Serie A giocato.