Belgio, infortunio alla spalla per Mertens: condizioni e tempi di recupero

Paura per Mertens nel corso della partita tra il suo Belgio e la Repubblica Ceca per l’infortunio alla spalla: condizioni e tempi di recupero.

infortunio mertens
L’attaccante del Napoli con la maglia della Nazionale belga (via social)

L’attaccante del Napoli, da poco rientrato a completa disposizione di Gattuso dopo il lungo stop di questo inverno, deve fare i conti con un nuovo infortunio. In uno dei momenti più delicati della stagione, arriva la pausa Nazionale per le qualificazioni ai Mondiali del 2022 in Qatar. Nel corso della partita del suo Belgio contro la Repubblica Ceca, il centravanti azzurro ha dovuto lasciare il campo per un problema alla spalla.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> DAZN, quanto costerà al mese l’abbonamento: i dettagli

Intorno al 55′, l’attaccante è caduto male a terra dopo uno scontro di gioco con Provod. Il problema sopraggiunge alla spalla sinistra, quella che già in passato gli aveva creato non pochi grattacapi. Il belga ha dovuto lasciare il campo, al suo posto Leandro Trossard per la parte finale della partita contro la Repubblica Ceca.

I tifosi del Napoli, però, hanno subito pensato all’imminente sfida contro la Juve. L’attaccante ci sarà?

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, tutto su Gasperini: la conferma ufficiale

Dries Mertens, le condizioni ed i tempi di recupero dopo l’infortunio alla spalla: giocherà con la Juve?

infortunio mertens
L’attaccante del Napoli con la maglia della Nazionale belga, esce dal campo accompagnato dallo staff sanitario (via social)

Il recupero del match contro la Juve è previsto per mercoledì 7 aprile. Stando a quanto filtra dal ritiro della nazionale belga, si tratterebbe solo di una botta. In questi giorni, però, verranno valutate meglio le sue condizioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Galliani, il suo drammatico racconto dopo aver superato il Covid

L’edizione odierna de Il Mattino riferisce che “la prima sensazione è che non dovrebbe trattarsi di nulla di grave”. Il centravanti del Napoli, infatti, “già ieri sera dopo l’infortunio si sentiva meglio”.