Arisa, va a Domenica In ed il fidanzato la lascia: “Perché l’ho fatto”

La cantante aveva una relazione da sei mesi con un noto autore televisivo, nonché suo manager.Adesso la storia tra i due è finita in modo burrascoso.

Arisa
Colpo di scena nella love story tra Arisa e Di Carlo (Getty Images)

E’ durata appena sei mesi la storia tra Arisa ed Andrea Di Carlo. La nota cantante avrebbe commesso un grave errore, secondo quanto dichiara quest’ultimo al settimanale Oggi. Che ha raccolto le dichiarazioni dell’ex fidanzato

Tra i due si vociferava anche di un matrimonio. Ed invece la storia è finita, con l’uomo che non vuole più saperne della cantante. Colpevole, per la sua versione, di un gesto che lascia spazio ad equivoci e dubbi difficilmente sanabili.

Arisa e la puntata di Domenica In

Arisa era stata ospite ieri nella trasmissione Domenica In, condotta da Mara Venier. Nel corso del programma sono state mostrate le immagini della coppia. La cantante è scoppiata in lacrime per l’emozione, ma alla domanda se piangesse per lui ha dato una risposta molto vaga.

Leggi anche-> Oscar 2021, tutte le nomination: un’artista italiana in corsa per la ‘statuetta’

Cosa che non è piaciuta a Di Carlo, il quale pensava di aver costruito un rapporto solido dopo 6 mesi insieme. Il manager si dice anche mortificato per quanto avvenuto, al punto tale da averle regalato un anello. Era stata fissata anche la data del matrimonio, che doveva celebrarsi il prossimo 2 settembre.

Storia naufragata e anello restituito

Arisa
Il manager non avrebbe gradito un suo gesto (Getty Images)

E invece le cose sono andate diversamente. Quanto la donna è tornata a casa, Di Carlo era deluso perché lei non aveva il coraggio di parlare di lui in pubblico. La sensazione, dice, è che la cantante stia ancora pensando al suo ex ragazzo.

Leggi anche-> Grammy, record di Beyoncé è storia: a Billie Eilish disco dell’anno

Arisa è rimasta fino alle due di notte, per poi andare via avanzando la scusa di dover accudire i suoi cani. I quali però già ricevono cura da ben due persone. A quel punto è avvennuto il triste epilogo. Niente matrimonio e anello restituito, con il manager intenzionato ad andare avanti e non tornare sui suoi passi.