Meteo, oggi una bella giornata di sole per gran parte dell’Italia

Meteo, le previsioni del tempo oggi giovedì 11 marzo. Sole su gran parte dell’Italia e temperature in aumento, cielo nuvoloso soltanto al Nord.

meteo
Meteo (Getty Images)

Venti meridionali in arrivo sull’Italia dopo il tempo incerto che ha caratterizzato i cieli del nostro Paese nei primi giorni di questa settimana. L’aria che spirerà dalla giornata di oggi dai quadranti sud-occidentali porterà temperature più miti, ma anche una maggiore umidità. L’aria umida porterà annuvolamenti sulle regioni del Nord, dove avremo cieli coperti e a tratti grigi, con qualche possibile pioggia sul Levante Ligure e sulla Lombardia.

Il resto del Paese, invece, accoglierà una gran bella giornata di sole con un sensibile aumento delle temperature. Le regioni del Centro, a partire dai comparti tirrenici, soltanto in serata vedranno l’arrivo di qualche annuvolamento.

LEGGI ANCHE –> Come rigenerare la batteria dello smartphone: la guida in pochi semplici punti 

Il meteo di oggi in Campania

meteo
Il Vesuvio dal lungomare di Napoli (Getty Images)

Tanto sole in tutta la Regione. Soleggiato a Napoli e Caserta, con qualche vento a Salerno. Qualche nuvola coprirà il cielo di Avellino e Benevento, ma sarà comunque una giornata prevalentemente soleggiata.

LEGGI ANCHE –> Campania, l’ultima ordinanza contro il Covid: nuove chiusure in città!

Temperature minime e massime

Aosta 5/13
Torino 5/13
Milano 5/12
Trento 4/13
Bolzano 5/14
Venezia 6/12
Trieste 5/12
Genova 10/13
Bologna 3/15
Firenze 3/15
Ancona 4/15
Perugia -1/13
Roma 4/14
L’Aquila -2/11
Pescara 5/14
Campobasso -1/12
Napoli 4/14
Bari 5/12
Potenza -1/10
Catanzaro 3/14
Palermo 10/16
Cagliari 9/17

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia, il bollettino nazionale di oggi

Il bollettino di criticità nazionale/allerta è una sintesi delle valutazioni di criticità emesse dai Centri funzionali decentrati delle Regioni e Province Autonome. La mappa del bollettino è suddivisa in zone di allerta, cioè ambiti territoriali omogenei rispetto al tipo e all’intensità dei fenomeni meteo che si possono verificare e dei loro effetti sul territorio.

Sulla mappa, per ogni zona di allerta, viene rappresentato il livello di criticità/allerta più elevato. A parità di livello, si è scelto di dare priorità alla rappresentazione del rischio idraulico, seguito dal rischio temporali, e infine dal rischio idrogeologico. Nelle stesse indicazioni operative si stabilisce di associare il termine “allerta” ai codici colore (giallo, arancione, rosso) corrispondenti ai livelli di criticità (ordinaria, moderata, elevata).