Calciomercato Napoli, offerta monstre per Koulibaly: De Laurentiis pronto ad accettare

Calciomercato Napoli | Il presidente Aurelio De Laurentiis ha ricevuto una super offerta dall’estero per Kalidou Koulibaly

Calciomercato Napoli
Calciomercato Napoli

Sulla scrivania di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, sarebbe arrivata un’importante offerta per Kalidou Koulibaly. A fare una proposta per il senegalese sarebbe stato il Bayern Monaco. Il club vuole rinnovare il pacchetto di difensori centrali e, dopo il giovane Upamecano dal Lipsia, sarebbe pronto ad accaparrarsi un calciatore più esperto. I bavaresi avrebbero offerto 45 milioni di euro, ma con la possibilità di trattare fino a 60. A quel punto De Laurentiis traballerebbe e non poco, anche perché potrebbe non avere più la possibilità di ottenere tali cifre.

LEGGI ANCHE—> Serie A, Sassuolo-Napoli 3-3: highlights, voti, pagelle e tabellino

Calciomercato Napoli, a giugno addio a Gattuso: 5 nomi per la panchina

Napoli De Laurentiis Gattuso
Il tecnico calabrese pronto ad abbandonare gli azzurri (Getty Images)

Il Napoli e Gattuso proveranno a resistere fino a fine stagione insieme, momento in cui poi avverrà il cambio in panchina. Il tecnico, dopo un lungo colloquio con il presidente De Laurentiis, ha ricevuto la fiducia a tempo. Tutto dovranno remare nella stessa direzione fino a fine stagione quando scadrà il contratto a Gattuso che, quindi, non rinnoverà.

Sono cinque i nomi che la dirigenza sta valutando per l’avvicendamento in panchina. I candidati principali sono due ex: Benitez e Sarri. Quest’ultimo, a causa del suo passaggio alla Juve la scorsa stagione, potrebbe non essere ben accolto da una frangia di tifosi azzurri.

LEGGI ANCHE—> Napoli, Osimhen in lacrime: costretto a fermarsi!

A costi più contenuti potrebbe arrivare uno tra De Zerbi del Sassuolo, Juric del Verona ed Italiano dello Spezia. Il primo e l’ultimo si sposano meglio con la filosofia del 4-3-3 che per questo Napoli appare la più idonea. Con Juric, invece, si dovrebbe passare ad una difesa a 3 ed, a meno che non si intervenga sul mercato, non ci sono gli interpreti giusti per il suo schema di gioco.