Napoli, il ritorno di Sarri: in programma l’incontro con l’agente

Napoli, ipotesi ritorno per Maurizio Sarri. In programma c’è già un incontro con il suo agente, in estate essere di nuovo l’allenatore azzurro.

Sarri
Sarri e Gattuso (Getty Images)

Il Napoli domani pomeriggio scenderà in campo contro il Benevento allo stadio Maradona. Gli azzurri arrivano a questo derby campano da settimi in classifica (attualmente fuori dalle coppe) ed eliminati dall’Europa League per mano del modesto Granada. In un momento così complicato (e al tempo stesso delicato) è impossibile non riflettere sul futuro della panchina del Napoli. Gennaro Gattuso non ha firmato il rinnovo del contratto nei mesi scorsi, quando i suoi macinavano punti e vittorie. Ad oggi è impossibile pensare ad una sua permanenza: il rapporto con De Laurentiis non è più quello della passata stagione. Il presidente ha sentito vari allenatori per sondare il terreno in vista della prossima annata, quando il Napoli andrà incontro ad una nuova rifondazione. Tanti calciatori sono in scadenza di contratto, i rinnovi non sono mai arrivati. Non è da escludere la cessione di qualche big se non si centrasse almeno il quarto posto valido per l’accesso in Champions League.

LEGGI ANCHE –> Osimhen ancora fuori: ecco la data del ritorno in campo!

Napoli, il ritorno di Sarri: cosa succede nel dopo Gattuso

Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Il nome più suggestivo per la panchina del Napoli è quello di Maurizio Sarri, che potrebbe tornare ad allenare gli azzurri dopo il triennio vissuto ad altissimi livelli all’ombra del Vesuvio. Dopo l’addio burrascoso con De Laurentiis, il tecnico ha proseguito la carriera al Chelsea e alla Juventus, vincendo i suoi primi trofei importanti a livello internazionale e nazionale.

Oltre al Napoli, il profilo sarriano è stato valutato anche da Fiorentina e Roma per la prossima stagione. Secondo quanto riferito dalla Rai, Sarri non avrebbe alcuna preclusione a trattare con De Laurentiis per un ritorno in azzurro. L’unica richiesta per sedersi insieme al tavolo della trattativa è quello della chiarezza dei programmi: il suo sì quindi potrebbe arrivare anche senza l’obiettivo scudetto o l’approdo in Champions League. Da valutare, comunque, l’offerta economica che potrebbe avanzare il Napoli. Sarri ha un ultimo anno di contratto con la Juventus e, tra ingaggio pesante e clausola di rescissione, la situazione pendente è tutta da valutare.

LEGGI ANCHE –> De Laurentiis studia il dopo Gattuso: tutti i possibili sostituti

Incontro in programma

La prossima settimana il club napoletano incontrerà l’agente Fali Ramadani. Il procuratore cura gli interessi di Maksimovic e Koulibaly, principali argomenti di cui dovrà discutere con i dirigenti del Napoli, ma è stato anche l’artefice del passaggio di Sarri prima al Chelsea e poi alla Juventus. Inevitabile che De Laurentiis provi ancora a sondare il terreno per il ritorno del maestro del bel gioco.