Milano, uomo aggredisce passanti con un coltello: ucciso dalla polizia

Milano, uomo aggredisce passanti in via Sulmona: gli agenti costretti a sparare. Due in ospedale leggermente feriti

milano
Getty Images

Notte di terrore a Milano in via Sulmona, nella zone sud-est della periferia. Erano le 00.20 quando un uomo, cittadino filippino di 45 anni, con un coltello da cucina ha cominciato a minacciare i passanti.

Alcuni residenti hanno chiamato la polizia e dato indicazione su dove si era nascosto l’uomo che si era rifugiato dietro a una siepe. In evidente stato di alterazione, senza scarpe ma solo con calzini, il 45enne ha provato ad aggredire anche i poliziotti, per fortuna senza ferire.

Secondo la ricostruzione pare che stesse per scagliarsi contro l’autista di una volante arrivata in supporto e l’agente è stato costretto a sparare. Soccorso dal 118 per lui non c’è stato nulla da fare. Sull’asfalto sono stati trovati otto proiettili tra cui alcuni inesplosi. Uno ha colpito la ruota posteriore di una volante intervenuta sul luogo e un altro un’auto parcheggiata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Droga, maxi blitz con 55 misure cautelari: corrieri minorenni

Milano, aggredisce poliziotti: interrogati i residenti

milano
Getty Images

Oltre alla vittima ci sono due feriti tra le forze dell’ordine in modo lieve. Il capo pattuglia indietreggiando mentre l’uomo lo minacciava con il coltello è caduto, battendo la testa. Anche un collega è stato ferito ma in modo lieve. Sono stati traspostati al Policlinico in codice giallo e verde. Dell’indagine si occupa ora la squadra Mobile di Milano con il pm della Procura Paolo Storari.

La polizia ha anche interrogato alcuni residenti che dalle finestre hanno assistito alla scena e chiamato i soccorsi. Forse ci sono anche dei video effettuati dai palazzi circostanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salerno, muore a 17 anni per bronchite: il tampone è negativo

Sulla vicenda è intervenuto il leader della Lega Matteo Salvini che ha auspicato che il prima possibile anche i Italia i poliziotti siano dotati del Taser, la pistola a impulsi elettronici utilizzati in vari paesi al mondo.