Napoli, statua di Maradona già sotto indagine: cosa succede

Napoli, la statua di Maradona da esporre all’esterno dello stadio è già sotto indagine, nonostante sia ancora soltanto un progetto agli inizi.

Maradona
Napoli, stadio Maradona (Getty Images)

La scomparsa di Diego Armando Maradona il 25 novembre del 2020 ha scosso il mondo intero, in particolare Napoli e l’Argentina. Due realtà per certi versi simili, unite proprio dal fuoriclasse che ha portato il club azzurro a vincere due scudetti ed una Coppa UEFA. La perdita ha scatenato dimostrazioni d’affetto volontarie in tanti punti della città: gente in strada nonostante le restrizioni anti coronavirus. Il Comune e la Regione hanno avviato subito le procedure per intestare al Pibe de Oro la stazione della Mostra d’Oltremare nel quartiere di Fuorigrotta e lo stesso stadio San Paolo. Il Napoli Calcio, poco prima dell’improvvisa scomparsa, aveva annunciato una maglia celebrativa in onore della sua Argentina con i colori dell’albiceleste.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, terremoto nel club: Gattuso non è il solo a saltare

Stadio Maradona, la statua è già sotto inchiesta

Maradona
(Foto SSC Napoli)

Al di fuori di quello che oggi è lo stadio Maradona, il “tempio” che ha visto le sue grandi giocate per sette anni, sarà collocata una statua dedicata proprio al campione. Questa statua non è niente più di un semplice progetto per il momento, non c’è neanche un abbozzo, ma il monumento è ugualmente finito già sotto inchiesta.

La Procura – riporta l’agenzia Ansa – ha aperto un fascicolo per fare luce sulla commissione istituita dal Comune per raccogliere manifestazioni di interesse e valutare il progetto più idoneo per la realizzazione della statua. Al momento nessun nome è sul registro degli indagati.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, fatta per Zaccagni: cifre e dettagli

Ad occuparsi delle indagini è lo stesso pool che si occupa degli scontri avvenuti a Napoli nella sera del 22 ottobre scorso, quando il presidente di Regione De Luca aveva paventato l’ipotesi di un lockdown in Campania per frenare la curva dei contagi coronavirus. Al centro dell’indagine c’è probabilmente la ricerca di eventuali infiltrazioni del mondo ultras nella commissione che si occuperà della statua di Diego. Al fine di valutare questi collegamenti, la Digos ha acquisito in Comune i documenti relativi alla istituzione della commissione.

Maradona
(Getty Images)