Napoli, esplosione Ospedale del Mare: evacuato il Covid Center

Napoli, esplosione ospedale del mare: si è aperta una voragine che ha inghiottito tre auto. Non si registrano feriti

Esplosione ospedale del Mare
Screen video Facebook Corrado Gabriele

Alle 4.30 circa di questa mattina nel parcheggio dell’Ospedale del Mare a Napoli c’è stata un’esplosione che ha provocato una voragine, inghiottendo tre auto dei dipendenti. Non risultato feriti ma il Covid Center è stato evacuato in via precauzionale.

Immediatamente le forze dell’ordine si sono recate sul posto con i Vigili del Fuoco. Sono in corso accertamenti per risalire alle cause. Una delle ipotesi è che sia scoppiata una tubatura sotterranea. Inizialmente si era ipotizzato che si fosse trattato di un fatto doloso come detto anche dal direttore della Asl Napoli 1 Ciro Verdolina a Radio Crc.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scuola, in Campania pronti 350mila test antigenici: il comunicato

Napoli, esplosione parcheggio ospedale: verifiche ancora in corso

Secondo una comunicazione via Twitter dei Vigili del Fuoco di pochi minuti fa, l’area interessata è grande 500 mq e sono ancora in corso le verifiche per scongiurar il coinvolgimento di persone.

Dopo il boato tanta paura nel quartiere orientale di Napoli Ponticelli. La voragine che si è aperta sarebbe larga cinquanta metri e profonda almeno quindici.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Burioni si vaccina contro il Covid, l’annuncio: “E’ stato emozionante”