Coronavirus, il bollettino di oggi 6 gennaio

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 6 gennaio: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime 24 ore. Dati diffusi dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute.

bollettino coronavirus 6 gennaio
Protezione Civile

Giornate importanti sul fronte vaccini. In Italia sono in arrivo 470 mila ulteriori dosi di vaccino Pfizer-BioNTech, ieri il siero italiano ReiThera sviluppato allo Spallanzani ha superato la Fase 1 di sperimentazione. Oggi l’Agenzia europea del farmaco ha approvato il vaccino Covid Moderna. I dati aggiornati sulla campagna di vaccinazione in Italia riferiscono che nel nostro Paese sono 260.948 le persone vaccinate finora. Il Lazio resta la Regione che fino a questo momento ha vaccinato di più: somministrate 35.793 dosi, il 78,1% delle 45.805 disponibili. La percentuale più alta di vaccinazioni in base alle dosi a disposizione appartiene invece alla Provincia Autonoma di Trento (86,7%). La media nazionale di dosi somministrate rispetto a quelle consegnate è del 54,4%.

LEGGI ANCHE –> Vaccino Covid, il piano di Arcuri: “21,5 milioni di vaccinati per fine maggio”

Il bollettino coronavirus del 6 gennaio

bollettino coronavirus 6 gennaio
Bollettino coronavirus 6 gennaio


Il bollettino di oggi: 20.331 contagi, 548 morti
, 20.227 guariti. 178.596 tamponi, un numero che lascia invariato il tasso di positività rispetto alla giornata di ieri (11,4%).

Situazione ospedali: +2 terapie intensive | -221 ricoveri

LEGGI ANCHE –> Nuovo decreto, le regole da oggi al 15 gennaio: cosa cambia

Anche la commissione dell’Unione Europea dà il suo ok al vaccino Moderna, come annuncia Ursula von der Leyen su Twitter: “Stiamo procurando vaccini sicuri ed efficaci per gli europei. Abbiamo autorizzato il vaccino Moderna, secondo vaccino approvato dall’UE. L’Europa si è assicurata finora 2 miliardi di dosi di potenziali vaccini, più che sufficienti per proteggere tutti noi”.