De Magistris, elezioni Calabria: potrò dare il mio contributo

De Magistris candidato in Calabria? Trapelano delle indiscrezioni dopo un suo intervento con gli attivisti Cinque Stelle

De Magistris calabria
Luigi De Magistris, sindaco di Napoli (Getty Images)

Il sindaco di Napoli ed ex magistrato di Catanzaro Luigi De Magistris guarda alle prossime elezioni in Calabria. Con quale occhi non si sa ancora se da eventuale candidato o da semplice persona legata a quella terra. La prima ipotesi non è esclusa.

L’ha fatta trapelare lui stesso intervenendo in un incontro sulla legalità in videoconferenza organizzata dal Movimento 5 Stelle calabrese. “Una terra straordinaria che mi ha ferito” dice il sindaco parlando di quella che è per lui una seconda casa.

Nessuna esplicita dichiarazione sulla candidatura ma una serie di passaggi che fanno propendere verso questa idea come quando ha affermato che potrà dare il suo contributo da uomo di giustizia se ci sarà un “passaggio rivoluzionario” con una nuova classe dirigente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, guardia alta. Speranza: “Dopo feste ancora coprifuoco”

De Magistris, la scadenza del mandato in coincidenza con le elezioni regionali

Antonino Spirlì, il presidente della Regione Calabria dopo la morte improvvisa di Jole Santelli ha detto che probabilmente le elezioni previste tra poco più di un mese, il 14 febbraio, saranno rimandata a causa della pandemia.

Se così fosse la tornata elettorale potrebbe avvenire in primavera quando scadrà anche il secondo mandato di De Magistris a Napoli (si voterà anche in altre grandi città come Roma, Milano, Torino, Bologna e Trieste). I tempi dunque coinciderebbero per un eventuale impegno dell’attuale primo cittadino.

Nel suo intervento De Magistris ha fatto un paragone con Napoli e con la crescita culturale e turistica avuta dal 2011 in poi, anno della prima elezioni. Anche la Calabria ha questo potenziale, ha detto, ma che “bisogna spezzare quel legame tra mafia, politica e istituzioni”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roberto Fico ammonisce il governo: “Crisi adesso sarebbe disastrosa”

Mentre Napoli aspetta di conoscere quali saranno i candidati per la corsa a Palazzo San Giacomo – al momento l’unica candidata è l’assessore vicina a De Magistris Alessandra Clemente – occhi puntati su quello che potrebbe essere il nuovo impegno politico del sindaco.