Coronavirus Campania, il bollettino del 31 dicembre: 1.554 contagiati

La Regione Campania, come di consueto, ha rivelato i dati in merito alla diffusione del Coronavirus: il bollettino del 31 dicembre.

bollettino coronavirus Campania
La situazione coronavirus in Campania

La Regione Campania, nelle prossime ore, si accinge ad accogliere il nuovo anno. Il 2020, ormai, sta per congedarsi e con esso si spera anche tutti gli eventi nefasti vissuti nel mondo. Dal 27 dicembre, in Italia, si vaccinano gli operatori sanitari che su base volontaria hanno scelto di fare il vaccino. Ad oggi, in Italia, si registrano oltre 14mila persone che hanno ricevuto una dose della cura.

Tra le varie persone vaccinate, nella prima giornata ha ricevuto una dose anche il governatore Vincenzo De Luca. Il presidente della Campania, per lo scatto postato sui social, ha ricevuto diverse critiche. In primis dal sindaco della città di Napoli, Luigi de Magistris, che lo ha accusato di abuso di potere.

Nel frattempo, però, l’epidemia di Covid-19 continua a diffondersi e a mietere vittime. In tutto il mondo, ad oggi, si contano quasi 83 milioni di casi. I decessi, invece, ammontano a quasi 2 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Locatelli: “In arrivo 62 milioni di dosi Pfizer e Moderna”

Coronavirus Campania, il bollettino del 31 dicembre nel dettaglio

Coronavirus Campania
Il bollettino della Regione Campania del 31 dicembre (Regione Campania)

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 1.554
di cui:
Asintomatici: 1.470
Sintomatici: 84
Tamponi del giorno: 19.003

LEGGI ANCHE >>> Vaccino Covid, Napoli: il professore Ascierto tra i primi a vaccinarsi

I decessi riportati sul bollettino apparso sui canali ufficiali della Regione Campania ammontano a 32. Si specifica, però, che solo 10 sono da ricondurre alle ultime 48 ore. Gli altri, invece, hanno perso la vita in precedenza ma ancora non erano stati registrati. Aumentano, rispetto alla giornata di ieri, i posti occupati in terapia intensiva. Un leggero calo, invece, nelle degenze ordinarie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)