Quando si gioca Juve-Napoli: c’è la data per il recupero, campo invertito

Quando si gioca Juve-Napoli: c’è una data per il recupero, soluzione condivisa dai due club. Ipotesi campo invertito, cosa significa.

quando gioca Juve Napoli
Ronaldo e Koulibaly (Getty Images)

Juve-Napoli, la partita infinita. Dal campo dell’Allianz Stadium in cui il Napoli non è mai sceso alle aule del tribunale fino al terzo grado di giudizio. La Corte d’Appello del Coni alla fine ha deciso che la gara va rigiocata, annullando il 3-0 a tavolino in favore della Juventus ed il punto di penalizzazione in classifica alla società azzurra (clicca qui per leggere i dettagli della sentenza). Il 20 gennaio le due formazioni torneranno ad affrontarsi in campo per la Supercoppa italiana al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La gara di campionato non potrà essere recuperata a gennaio, quando il calendario è troppo fitto di impegni sia per l’una che per l’altra squadra (campionato, Coppa Italia e competizione europea).

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Fabian non rinnova: cosa succede adesso

Quando si gioca Juve-Napoli: recupero a campo invertito

quando gioca Juve Napoli
Allianz Stadium, la sera di Juventus-Napoli (Getty Images)

I due presidenti Andrea Agnelli e Aurelio De Laurentiis nel tardo pomeriggio di ieri sera hanno avuto il primo faccia a faccia dalla notizia del ricorso accolto. L’incontro è avvenuto a Firenze per una riunione della commissione della Lega Serie A relativa ai fondi d’investimento per la creazione della media company con la cordata CVC. L’edizione de La Repubblica oggi in edicola rivela che si è giunti ad una tregua tra le parti. Dopo aver bocciato le possibili date a gennaio, le società ragionano su una soluzione condivisa.

L’idea è fissare il recupero della partita del 4 ottobre in occasione della sfida di ritorno il 13 febbraio, valida per la 22a giornata di Serie A. Recupero e inversione di campo: Juventus-Napoli e non Napoli-Juventus a metà febbraio 2021. Così si andrebbe a giocare allo Stadium, rinviando la gara allo stadio Diego Armando Maradona (preservando l’ordine previsto dal calendario originale: andata in casa Juventus, ritorno in casa Napoli).

LEGGI ANCHE –> Napoli, Osimhen torna in città: come procede il recupero