Atalanta, Ilicic è tornato: Gasperini lo carica per il Napoli

Atalanta, Josip Ilicic torna in campo dopo il momento personale difficile vissuto negli ultimi mesi: Gasperini lo carica per il Napoli.

Atalanta Ilicic
Ilicic (Getty Images)

Josip Ilicic è pronto a riprendersi l’Atalanta. Il talento sloveno, che a Bergamo ha trovato una definitiva consacrazione. Da calciatore altalenante a campione e trascinatore con Gian Piero Gasperini. Un’evoluzione che ha subito una brusca interruzione nei mesi scorsi, alla ripresa del campionato dopo la prima ondata di coronavirus, quando il giocatore è scomparso dai radar. Il dolore e la morte che ha colpito la città bergamasca ha toccato nel profondo Josip, che appena possibile è tornato in Slovenia. Nessuna crisi matrimoniale né un infortunio nascosto, ma un malore interiore. Ilicic, che da bambino ha vissuto gli orrori della guerra, si è ritrovato nuovamente catapultato in un’atmosfera di immenso dolore, in cui si è inermi davanti alle disgrazie.

LEGGI ANCHE –> Juventus in isolamento: nuovo caso di coronavirus in prima squadra

Atalanta, Gasperini carica Ilicic per il Napoli

Atalanta Ilicic
Gasperni (Getty Images)

Il presidente della Federcalcio slovena Radenko Mijatovic nelle scorse settimane ha parlato direttamente con lui e ha spiegato il forte senso di angoscia provato dal calciatore, che sta cercando di uscire da questa situazione con l’aiuto di professionisti. Certamente servirà del tempo, ma il 72 nerazzurro è tornato ad allenarsi e potrebbe fare l’esordio stagionale contro il Napoli.

Nella conferenza stampa della vigilia l’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini ha annunciato che Ilicic è pienamente disponibile per Napoli-Atalanta, lo sloveno potrebbe addirittura essere titolare allo stadio San Paolo. Il tecnico, infatti, ha affermato: “Ilicic farà parte del gruppo che verrà a Napoli. Non so se giocherà dall’inizio o a partita in corso, ma non ha subito un infortunio che prevede un periodo di recupero e sicuramente non ha disimparato a giocare a calcio. Per noi è una grande notizia”.

LEGGI ANCHE –> Napoli, ricorso contro il 3-0 a tavolino: “Crediamo nella giustizia”