Juve-Napoli, De Luca al vetriolo: “Abbiamo evitato il contagio di Ronaldo, nessuno ci ha ringraziati”

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato della vicenda Juve Napoli nel corso della diretta del pomeriggio.

Juve Napoli De Luca
Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Profilo Instagram Vincenzo De Luca)

“Non sono neanche arrivati i ringraziamenti che dovevano essere rivolti alle ALS e al Napoli. Abbiamo evitato di contagiare Ronaldo”. In questi termini Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, ha sferrato il proprio attacco alla Juventus.

Nella diretta Facebook settimanale di aggiornamento sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus sul suolo campano, il presidente ha trovato spazio anche per parlare della vicenda che ha visto protagoniste due tra le squadre di calcio più forti della Serie A: Juve e Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 9 ottobre: 769 contagi e 5 morti

Juve-Napoli, il commento al vetriolo del governatore De Luca

Juve Napoli De Luca
L’annuncio del Governatore sui nuovi casi positivi (Getty Images)

Dopo aver fatto il punto sulla diffusione del Coronavirus in Campania, Vincenzo De Luca ha voluto esprimere la propria opinione sul match vinto a tavolino dalla Juve domenica sera.

“Andiamo in allegria tutti positivi di virus e di spirito a fare l’incontro di pallone. Poi magari dopo una settimana Ronaldo risulta positivo… Avremmo conquistato i titoli del New York Times per la gloria dell’Italia”. Il governatore non ha risparmiato il comportamento anti sportivo assunto dal club bianconero, chiamando in causa anche il presidente del club, Andrea Agnelli.

Intanto il Napoli ha fatto ricorso e si aspetta il verdetto del Giudice Sportivo che è chiamato a decidere su quanto avvenuto nelle giornate di sabato e domenica.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, la Regione Campania alle Asl: “Non parlate con la stampa”