Coronavirus, vaccino Moderna: buoni risultati negli anziani

Coronavirus, il vaccino dell’azienda statunitense Moderna sta dando buon i risultati con un’ottima risposta immunitaria

Coronavirus vaccino
(Getty Images)

Il vaccino realizzato dall’azienda americana Moderna è arrivato alla terza fase della sperimentazione e i risultati finora ottenuti sulle persone più anziane sono soddisfacenti e fanno ben sperare soprattutto perché gli effetti collaterali sono moderati.

I risultati della sperimentazione della prima fase sono stati pubblicati su New England Journal of Medicine e la risposta del sistema immunitario è simile a quella degli adulti. Sono infatti anziane le persone su cui è stato sperimentato, tutte over 56.

A quaranta persone sono state somministrate due dosi tra un intervallo di tempo di circa un mese e gli esiti sono stati simili a quelli avuti dai pazienti che hanno ricevuto lo stesso trattamento ma che hanno tra i diciotto e cinquantacinque anni.

Un punto importante per valutare l’eventuale efficacia del vaccino sono gli effetti collaterali definiti lievi o moderati. Un ulteriore passo avanti quindi nel percorso del vaccino prima dell’eventuale approvazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 30 settembre: la Regione più colpita!

Coronavirus, vaccino Moderna: quali sono gli effetti collaterali

Le persone over 56 che si sono sottoposte alla sperimentazione del vaccino hanno avuto pochi effetti collaterali: mal di testa, stanchezza e dolore dolore nel punto dell’iniezione. Effetti quindi gestibili e per nulla gravi.

Secondo l’ultimo aggiornamento datato 14 settembre del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità, sono sei i vaccini approvati alla sperimentazione che sono giunti all’ultima fase e tra questi c’è quello della Moderna.

La Russia ne ha già approvato uno ed è prossimo a fare lo stesso con un secondo prodotto dal laboratori Vector, in Siberia. Sarebbe vicino alla conclusione della fase tre e quindi prossimo all’approvazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, il bollettino di oggi 30 settembre: la Regione più colpita!