Vaticano, Becciu si dimette: rinuncia alla carica di Cardinale

Vaticano, il cardinale Giovanni Angelo Becciu si dimette: Papa Francesco ha accettato la rinuncia alla carica del cardinalato.

Papa Francesco e Cardinale Becciu
Papa Francesco e Cardinale Becciu (Getty Images)

Oggi il cardinale Angelo Becciu ha rassegnato le proprie dimissioni, rinunciando al cardinalato. Il Vaticano lo ha annunciato con una breve nota pubblicata all’interno del bollettino odierno della sala stampa della Santa Sede: “Oggi, giovedì 24 settembre, il Santo Padre ha accettato la rinuncia dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato, presentata da Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu”.

L’agenzia Adnkronos ha sentito il Monsignore, il quale si è limitato a dire con voce spezzata: “Preferisco il silenzio”. Nessuna spiegazione è emersa finora per spiegare la scelta dell’ormai ex cardinale.

LEGGI ANCHE –> Zaki, l’avvocato: “Sabato nuova udienza per la custodia cautelare”

Vaticano, il cardinale Becciu si dimette: un caso analogo nel ‘900

Papa Francesco e Cardinale Becciu
Papa Francesco e Cardinale Becciu (Getty Images)

Un caso analogo non si registrava dal secolo scorso, durante il pontificato di Pio XI (vescovo della città di Roma e Papa dal 1922 fino alla sua morte nel 1939): allora il Santo Padre fece dimettere il cardinale francese Louis Bouyer. A ricordare questo precedente ci ha pensato il canonista don Davide Scito, docente di Diritto canonico alla Pontificia Università della Santa Croce ad Adnkronos. In quell’occasione il motivo delle dimissioni furono di carattere dottrinale, mentre il caso di oggi – spiega don Scito – sarebbe da collegare all’affare del palazzo londinese.

“Ora si colpiscono anche i pesci grossi. Segno che non si salva nemmeno chi sta in alto. È un fatto positivo segno che Bergoglio sta rivoluzionando un mondo stantio” conclude il canonista.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, vaccino russo: ordinate 200 milioni di dosi

LEGGI ANCHE –> Proteste Hong Kong, l’attivista Joshua Wong arrestato di nuovo

Papa Francesco per l’ambiente

Papa Francesco oggi ha mandato ancora un segnale a favore dell’ambiente, come spesso è accaduto negli ultimi mesi. Urgente prendere decisioni globali che preservino questo mondo dai cambiamenti climatici già in atto. Il Santo Padre si è espresso così su Twitter, pubblicando il suo quotidiano messaggio: “La distruzione dell’ambiente umano è qualcosa di molto serio, non solo perché Dio ci ha affidato il mondo, bensì perché la vita umana stessa è un dono che deve essere protetto. #TempoDelCreato”.