Napoli, paura a piazza Bovio: donna aggredita da ragazzo ivoriano

Napoli, paura a piazza Bovio: donna aggredita da ragazzo ivoriano che è stato arrestato dagli agenti dell’ufficio Prevenzione generale.

Piazza Bovio (da Google)

Attimi di paura a Napoli, precisamente all’interno della stazione metropolitana di piazza Bovio. Un ragazzo ivoriano di 27 anni – secondo quanto riportato proprio in questi minuti dall’Ansa – avrebbe prima aggredito e poi inseguito una donna, in evidente stato di agitazione e con gli abiti strappati. L’uomo, a quel punto, è stato immediatamente arrestato dagli agenti dell’ufficio Prevenzione generale della Questura di Napoli. L’accusa è di violenza sessuale.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Napoli, arrestati finti carabinieri e avvocati per truffa: i dettagli

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Coronavirus, Napoli: sequestrate oltre ventimila mascherine

Napoli, grande paura a piazza Bovio: la ricostruzione

Dopo aver visto la vittima dell’aggressione in stato di agitazione, i poliziotti con l’aiuto dei commissariati Vicaria-Mercato e Decumani avrebbero immediatamente bloccato l’uomo conducendolo in caserma per ulteriori accertamenti. La donna si trova ora in buonissime condizioni di salute. Ricorderà, però, a lungo l’aggressione subita nelle scorse ore all’interno della stazione metropolitana di piazza Bovio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bologna, maxi sequestro dell’antimafia a un imprenditore

Napoli aggressione piazza Bovio
Carabinieri (Pixabay)