Napoli-Genoa, le probabili formazioni

Una trappola: Walter Mazzarri definisce così la partita contro il Genoa. Per questo il tecnico del Napoli non opterà per il turnover, nonostante i nove diffidati e il decisivo impegno di domenica prossima contro il Milan. Spazio quindi ai titolarissimi anche contro i rossoblu, con la conferma di nove undicesimi rispetto alla vittoriosa trasferta di Torino: gli unici cambi riguarderanno il pacchetto arretrato con il ritorno in porta di Morgan De Sanctis e quello sul versante destro del trio difensivo di Hugo Campagnaro.

A fare posto ai due rientranti saranno Rosati e Gamberini non certo impeccabili contro i granata. Il resto della formazione è ormai nota: al centro della difesa agirà capitan Cannavaro con Britos chiamato al riscatto dopo la deludente prova contro il Torino. Sulla destra spazio a Maggio con Zuniga preferito ancora una volta ad Armero sul lato mancino. Il quartetto di centrocampo sarà completato dal duo svizzero Behrami-Dzemaili: il primo ha vinto il ballottaggio con Inler, il secondo invece si è meritato la conferma dopo la tripletta messa a segno all’Olimpico di Torino.

Anche per l’attacco non ci sono novità: Hamsik e Pandev agiranno tra le linee, mentre il sempre più solitario capocannoniere della Serie A, Edinson Cavani, sarà chiamato ad abbattere la resistenza dello retroguardia del Genoa del suo ex allenatore Ballardini. In panchina invece il neo-papà Insigne, pronto a dare il suo contributo alla causa se gli eventi nel corso dei novanta minuti lo rendessero necessario.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-GENOA

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami, Dzemaili, Zuniga; Hamsik, Pandev; Cavani. Allenatore: Mazzarri.

Genoa (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Moretti; Cassani, Kucka, Matuzalem, Vargas, Antonelli; Jankovic; Borriello. Allenatore: Ballardini.