Lecce-Napoli: le probabili formazioni

Ripartire nonostante tutto: le gambe pesanti, gli obiettivi che sta sfuggendo di mano e le critiche che diventano sempre più insistenti. Il Napoli non vuole pensare a nulla, ma solo riprendere a Lecce il cammino interrotto cinque partite fa: dalla vittoria contro il Cagliari gli azzurri hanno collezionato solo due pareggi (Udinese e Catania) e tre sconfitte (Juventus, Lazio e Atalanta), togliendo fuori dal conto la cocente eliminazione in Champions League contro il Chelsea e la vittoria in coppa Italia contro il Siena.

Nella trasferta contro i giallorossi di Cosmi, Mazzarri sta pensando a qualche esclusione eccellente: l’indiziato numero uno per accomodarsi in panchina è Cavani. Il Matador nelle ultime uscite è parso stanco e con ogni probabilità sarà escluso dall’undici titolare che scenderà in campo contro il Lecce: lo ha fatto capire lo stesso tecnico partenopeo nel corso della conferenza stampa della vigilia.

Al posto dell’uruguaiano, vista la squalifica di Pandev, dovrebbe agire Dzemaili che insieme ad Hamsik supporterà Lavezzi, probabilmente schierato come punta centrale. In mezzo al campo Inler e Gargano dovrebbero formare la coppia centrale, mentre sulle fasce ritorna a disposizione Zuniga che si posizionerà sulla destra con Dossena (o Aronica) sulla sinistra; in difesa, scontata la squalifica, Cannavaro si riprende i galloni di capitano, con Campagnaro a destra e Britos a sinistra.

Le probabili formazioni di Lecce-Napoli:

Lecce (3-5-2): Benassi; Oddo, Miglionico, Tomovic; Cuadrado, Delvecchio, Giacomazzi, Bertolacci, Brivio; Muriel, Di Michele. A disposizione: Petrachi, Di Matteo, Carrozzieri, Giandonato, Obodo, Seferovic, Corvia. Allenatore: Cosmi

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Zuniga, Gargano, Inler, Dossena; Dzemaili, Hamsik; Lavezzi. A disposizione: Colombo, Fernandez, Grava, Aronica, Vargas, Cavani, Ammendola. Allenatore: Mazzarri