Doccia, non fatela più tutti i giorni: i motivi dietro questa ‘scelta’

Fate la doccia tutti i giorni? Dovreste iniziare a cambiare questa abitudine per alcune importante ragioni, tutto quello che c’è da sapere

Durante la stagione estiva fare almeno una doccia al giorno è indispensabile per via del sudore e non solo. Il corpo infatti si sporca con più facilità perché gli abiti estivi lasciano molte parte scoperte per combattere il calore. Se poi si suda in modo eccessivo si ha la necessità di fare anche più docce nell’arco di una giornata.

Perché non fare doccia tutti i giorni
Uomo sotto la doccia (Download da Adobe Stock)

D’estate non se ne può fare a meno, in moltissimi però hanno l’abitudine di fare la doccia ogni giorno anche durante le stagioni più fredde. Ci si sente più puliti ed è un vero toccasana, dopo una lunga giornata di lavoro coccolarsi con una rilassante doccia calda infatti aiuta a rigenerarsi.

A quanto pare però in molti dovranno cambiare questa abitudine ed evitare di fare la doccia tutti i giorni. I motivi? Non solo per salvaguardare l’ambiente ma anche per risparmiare dal punto di vista economico. A causa del ‘caro bollette’ è indispensabile fare maggiore attenzione ai consumi in casa dal momento che pagare le utenze sta diventando per molti davvero difficile.

Acqua e gas alle stelle, meglio non fare la doccia tutti i giorni

Doccia perché non farla tutti i giorni
Donna sotto la doccia (Download da Adobe Stock)

Mentre si fa la doccia si sprecano all’incirca 16 litri di acqua al minuto, quindi durante una doccia di cinque minuti se ne sprecano almeno 8o litri. Ma chi resta così poco sotto l’acqua? Se non si ha particolare fretta fa piacere a tutti restare un po’ più a lungo dentro la doccia, d’estate per provare una piacevole sensazione di freschezza e d’inverno per riscaldarsi.

È stato stimato un consumo di circa 200 litri di acqua al giorno per ogni italiano, naturalmente non solo per lavarsi ma anche per molti altri usi, come le faccende domestiche e alimentari. Già una doccia di soli cinque minuti, quindi, occupa il 40% del consumo quotidiano.

Sarebbe invece da abolire completamente la vasca da bagno, concedersi un po’ di relax in questo modo infatti fa schizzare i consumi alle stelle. Infatti, per riempire una vasca da bagno si sprecano dai 120 ai 160 litri d’acqua. Gli esperti consigliano quindi di non fare la doccia tutti i giorni se non si ha voglia di pagare bollette troppo salate.