Lavi i vetri ma gli aloni non vanno via? Il trucco definitivo per farli brillare

Non riuscite ad ottenere risultati soddisfacenti quando pulite i vetri? Con questi semplici trucchi torneranno finalmente a brillare

La pulizia dei vetri all’interno di un’abitazione spesso può risultare stressante e complicata a causa di quei fastidiosi aloni che proprio non vanno via. Mettendo in pratica alcuni efficaci trucchi riuscirete a farli brillare senza troppa fatica e difficoltà.

Pulire vetri
Pulire vetri (Screenshot da Facebook)

Per una pulizia accurata che farà brillare i vostri vetri vi basterà conoscere qualche utile e infallibile segreto, il risultato vi stupirà non poco. Innanzitutto, prima di procedere con la pulizia dovete spostare ogni oggetto o mobile che si trova vicino ai vetri da pulire perché potrebbero intralciarvi.

Sul pavimento posizionate poi dei fogli di giornale o degli stracci, così facendo eviterete di bagnarlo o macchiarlo. Fatto ciò, spolverate accuratamente gli infissi con un panno umido perché è lì che si deposita gran parte della polvere. Per la scelta dei prodotti da utilizzare bisogna tenere in considerazione il tipo di materiale degli infissi. Se questi sono di legno è sconsigliato l’uso di detersivi, per un tocco di profumo e maggiore pulizia potete però aggiungere qualche goccia di sapone di Marsiglia. Inoltre, il panno deve essere ben strizzato perché troppa acqua potrebbe danneggiare il legno.

Se gli infissi sono invece in Pvc potete tranquillamente utilizzare un leggero sgrassatore o diluire nell’acqua tiepida un po’ di detersivo per i piatti. Se però gli infissi sono rovinati o ingialliti utilizzate una soluzione preparata con due cucchiai di bicarbonato, un litro di acqua, mezzo cucchiaino di detersivo per piatti e tre cucchiai di acqua ossigenata da 40 Vol. Dopo aver passato il prodotto ottenuto lasciatelo agire per almeno un’ora prima di sciacquare accuratamente. Per gli infissi in alluminio usate invece una spugna in microfibra che avrete imbevuto nell’acqua calda.

Quali prodotti utilizzare e come pulire i vetri per dire addio agli aloni

Pulizia dei vetri
Pulizia dei vetri (Screenshot da Facebook)

È fondamentale utilizzare i prodotti adatti per pulire bene i vetri senza che restino fastidiosi aloni. Ci sono alcuni prodotti che potete realizzare voi stessi in casa, resterete stupiti dalla loro incredibile efficacia.

Uno dei rimedi più utilizzati è quello realizzato con aceto e acqua, mescolate in mezzo litro di acqua calda 100 ml di aceto e versate la soluzione ottenuta in un contenitore spray. Spruzzatela poi su un panno e pulite i vostri vetri, questo brillerà e non resterà alcun alone.

Potrà sembrarvi strano ma anche la patata cruda è un ottimo rimedio per pulire i vetri ed eliminare gli aloni. Dopo averla tagliata a metà strofinatela sul vetro, dopodiché sciacquate bene con acqua calda. Un’altra efficace soluzione si prepara con il detersivo per i piatti, diluitene un cucchiaino in mezzo litro di acqua calda e intingete nel prodotto ottenuto la spugna con la quale pulirete i vetri.

Si ottengono ottimi risultati anche con acqua e sapone, versatene un cucchiaio in un contenitore spray con acqua calda e spruzzatelo direttamente sui vetri. Strofinate poi con un panno e subito dopo sciacquate bene. Con tutti questi semplici ma super efficaci rimedi i vostri vetri torneranno a brillare e non resteranno aloni.