Bollette, otto mosse per azzerarne (o quasi) il costo: resterai stupito

Uno dei dilemmi più comuni che caratterizzano la vita familiare è come risparmiare sulle bollette: otto mosse per ridurne il costo al minimo

Le bollette di luce e gas sono forse le più temute da coloro che gestiscono una casa. In particolare se si tratta di una famiglia.

Save money (Pixabay)
Save money (Pixabay)

Questo perché la luce e il gas sono elementi fondamentali all’interno di un’abitazione e per questo ne viene fatto un grande utilizzo.

In molti si chiedono come fare per ridurre il costo delle bollette di luce e gas. I rimedi non consistono solo nello scegliere accuratamente la propria offerta di luce e gas. In realtà è fondamentale compiere dei piccoli gesti quotidiani per ridurne il consumo. Vediamo quali.

Otto rimedi per diminuire il costo della luce e del gas

Risparmia sulle bollette (Pixabay)
Risparmia sulle bollette (Pixabay)

Dunque di seguito vi proponiamo otto rimedi per risparmiare e consumare meno luce e gas all’interno della vostra abitazione.

  1. Usa in modo corretto i tuoi elettrodomestici. Per utilizzare in modo corretto i tupi elettrodomestici è necessario sapere che vi sono alcuni strumenti che consumano di più di altri. Un esempio è il fono elettrico o il climatizzatore. In questi casi sarà necessario ridurre al minimo indispensabile l’utilizzo di quest’ultimi. Altra cosa importante è prestare attenzione ad alcuni gesti quotidiani. Per esempio evita di lasciare troppo tempo il frigorifero aperto.
  2. Presta attenzione alla classe energetica. Questa rappresenta l’efficienza energetica dei tuoi elettrodomestici. Maggiore sarà la classe energetica, minore sarà il consumo di energia. (La classe energetica più alta è espressa dalla lettera A+++.
  3. Scegli l’offerta di luce e gas più adatta. Altra cosa fondamentale è la scelta del fornitore più adatto e conseguentemente quella dell’offerta più conveniente. Per scegliere l’offerta più adatta alle tue esigenze ti consigliano di consultare sempre le schede di confrontabilità. 
  4. Acquista sempre lampadine a risparmio energetico. In effetti circa il 12% dell’energia all’interno di un’abitazione dipende proprio dal tipo di impianto illuminazione che possiede. Per questo si deve puntare su lampadine di ultima generazione che permettono di risparmiare energia, come quelle a LED.
  5. Usufruisci dell’offerta residenti: che consiste in alcuni vantaggi che vengono riconosciuti a coloro che hanno la residenza all’interno dell’abitazione in cui attivano l’offerta luce e gas.
  6. Attivazione del pagamento con addebito diretto in conto corrente. In modo da risparmiare in primis sul costo delle transizioni allo sportello postale. Inoltre è molto più comodo in quanto il pagamento è automatico e non rischierai di incorrere in ritardi di pagamento e dunque eventuali more.
  7. Evitare gli sprechi. Evita per esempio di lasciare le luci o la televisione accesa, se non necessario.
  8. Lo stesso vale per il gas, diminuiscine il consumo. Diminuisci i tempi di cottura, usando contemporaneamente il microonde o la pentola a pressione.

Dunque tutti questi consigli sono utili non solo per risparmiare sulle bollette di gas e luce, ma in generale per diminuire il consumo di quest’ultime, aiutando anche l’ambiente.