Ilona Staller rischia l’arresto dopo l’Isola: cosa ha combinato Cicciolina

Isola dei Famosi 2022: Ilona Staller rischia l’arresto dopo l’avventura in Honduras per guai legali. Ecco cosa ha combinato Cicciolina in America.

Un vecchio caso legale rimasto aperto a New York potrebbe costarle l’arresto da parte delle autorità americane. A confermarlo è anche l’avvocato di Cicciolina.

Ilona Staller
Ilona Staller piange all’Isola dei Famosi ricordando suo figlio

Tra i naufraghi di questa Isola dei Famosi 2022 spicca il nome di Ilona Staller, in arte Cicciolina. L’ex attrice di film per adulti ha partecipato come concorrente singola, poi ha fatto coppia con Marco Melandri e a seguire con il modello brasiliano Roger, infine con Nicolas Vaporidis. Dopo qualche incomprensione con i Rodriguez, la sua permanenza sulla Playa si è rivelata tranquilla. Ilona ha anche superato un televoto nelle scorse settimane e ha ricevuto una sorpresa da Ilary: Cicciolina è diventata “nonna” perché la sua gattina Princess ha partorito tre gattini.

Un altro è il momento principale del suo percorso all’Isola fin qui. Il suo racconto in lacrime: il dolore per aver perso suo figlio, una lontananza che l’ha fatta soffrire moltissimo. Nella puntata di giovedì 24 marzo Ilona Staller ha ripercorso le tappe di quell’evento: quando, piccolissimo, suo figlio Ludwig le è stato portato via. Oggi suo figlio ha 29 anni e lavora, un ragazzo in gamba e che la madre ama tantissimo.

Ilona Staller arrestata dopo l’Isola dei Famosi

Ilona Staller
Cicciolina nel video di presentazione all’Isola dei Famosi

“Per me è stata una cosa dolorosa, ha segnato la mia vita e quella di mio figlio, è stato massacrante, terribile, mi sentivo morire. Quando poi finalmente Ludwig è tornato a Roma, io ero dimagrita tantissimo, sono dovuta andare da un dottore perché non stavo bene ha raccontato con le lacrime agli occhi.

Ludwig Maximillian Koons è il figlio che Ilona ha avuto dal matrimonio con Jeff Koons, un famoso artista statunitense. La Staller la portò via dalla casa di residenza di New York per trasferirlo con sé in Italia. Il padre del bambino la accusò e ci fu un ordine di arresto per sottrazione internazionale di minore. Per la Corte Suprema dello Stato di New York Ilona Staller era una ricercata, l’FBI aveva l’incarico di arrestarla. L’avvocato di fama internazionale Luca Di Carlo riuscì a farla assolvere dalle accuse. Ilona fu “costretta” a rapire suo figlio, altrimenti il padre non glielo avrebbe più fatto vedere fino al compimento della maggiore età. Quando si rivolse al giudice, l’udienza non sortì l’effetto sperato.

L’avvocato di Cicciolina in un’intervista a Nuovo ha rivelato un retroscena. Ilona è stata assolta pienamente, ma l’ordine di arresto cautelare non è mai stato revocato. Ciò significa che la Staller potrebbe essere arrestata se trovata a New York. Se di ritorno dall’Isola dei Famosi in Honduras, i naufraghi dovessero fare scalo nella Grande Mela, il rischio di finire in manette sarebbe concreto.