Ritirato noto farmaco per la pressione alta: il motivo è molto serio

Recentemente un noto farmaco utile per chi soffre di pressione alta è stato ritirato dal mercato: di quale si tratta 

La Mepha Pharma AG ha disposto il ritiro di un lotto di Atenolol-Mepha in quanto il contenuto del principio attivo è al di sotto delle specifiche autorizzate.

Ritiro farmaco
Ritiro farmaco (Fonte: Pixabay)

In tal caso il contenuto ridotto di atenololo, potrebbe non produrre l’effetto terapeutico voluto. Il richiamo riguarda il seguente lotto di produzione X15124F di Atenolol-Mepha 25mg Lactab 100 con scadenza 07/2026. I consumatori che hanno acquistato la confezioni del lotto ritirato devono interromperne immediatamente l’utilizzo e restituirle  al medico o al farmacista. Ai clienti interessati dal richiamo sarà rimborsato il prezzo d’acquisto. Per eventuali domande i consumatori possono contattare il servizio clienti di Mepha Pharma AG alla seguente e-mail: kundendienst@mepha.ch.

L’Atenololo è un principio attivo appartenente al gruppo dei farmaci beta-bloccanti viene impiegato nel trattamento dell’ipertensione arteriosa e aritmie. Ma anche per curare l’angina pectoris causato dal restringimento delle arterie coronarie che irrorano il cuore. O ancora in caso di incapacità del cuore di pompare sufficiente sangue nelle arterie e delle aritmie. Viene anche somministrato nell’intervento precoce dell’infarto acuto del miocardio. Meno comunemente, i beta-bloccanti sono utilizzati per prevenire l’emicrania o per curare:

  • iperattività della tiroide (ipertiroidismo)
  • stati di ansia
  • tremore

Gli altri richiama alimentari disposti dal Ministro della Salute

Kinder
Richiamo precauzionale della Kinder (Fonte: Kinder)

Negli ultimi giorni, il Ministero della Salute ha anche richiamato alcuni prodotti della Kinder.  In alcuni Paesi europei, infatti, ci sono stati diversi casi di salmonella nel cioccolato Kinder. Il gruppo Ferrero ha deciso di richiamare determinati lotti di produzione di Kinder Schoko-Bons:

  • quelli con data di consumo preferenziale compresa tra il 28 maggio 2022 e il 19 agosto 2022
  • tutti quelli fino L098, termine minimo di conservazione: tutte le date fino a 19/11/2022.

Ritirati anche il Kinder Sorpresa T6 Pulcini. I lotti interessati sono i seguenti: tutti quelli fino L098L, termine minimo di conservazione: tutte le date fino a 21/08/2022.

La presenza di salmonella nell’intestino generalmente non causa gravi disturbi. Tuttavia, alcuni pazienti possono manifestare determinati sintomi intestinali, come ad esempio: diarrea, dolori addominali o sangue nelle feci.
Nei casi più gravi si può addirittura arrivare ad avere: febbre, brividi e mal di testa.
In genere la guarigione è rapida, senza la necessità di alcun trattamento specifico. Inoltre, il Ministero della Salute ha ritirato dal mercato anche la Mozzarella Vivibene Selex Bocconcini “senza lattosio”, per rischio presenza di allergeni.