Poste Italiane ti offre un posto di lavoro: come fare domanda e requisiti

Poste italiane sta assumendo nuovo personale: le figure richieste, i requisiti necessari e come fare domanda 

Poste italiane, nei prossimi mesi, ha intenzione di assumere nuovo personale, l’azienda sul proprio sito ha pubblicato le figure richieste da impiegare in tutta Italia.

Poste italiane
Come candidarsi (Fonte: Poste italiane)

Attualmente ci si può candidare per la posizione di postino. Per quanto riguarda i requisiti richiesti, non è necessario essere in possesso di determinati titoli di studio o professionali. Tuttavia, è importante che i candidati siano in possesso del diploma di scuola superiore e, per coloro che facciano domanda per gli uffici che si trovano nella provincia di Bolzano, il patentino di bilinguismo.

Un altro elemento richiesto è rappresentato dal possesso della patente di guida. Infatti, la capacità di guidare il mezzo dato in dotazione aziendale è oggetto di controllo in una seconda fase del procedimento di selezione. Coloro che saranno selezionati per ricoprire il ruolo di portalettere otterranno un contratto di lavoro a tempo determinato. le domande possono essere inviate entro il 30 aprile, da trasmettere via web sul sito di Poste Italiane.

Poste Italiane, tutte le figure richieste dall’azienda

Poste italiane-31_01_22-Vesuvius
Le nuove modalità di accesso agli uffici postali (via screenshot)

Nella sezione recruiting del sito sono indicate tutte le figure richieste e per cui attualmente è possibile candidarsi. Di seguito tutte le posizioni aperte:

  • figure di front end,
  • logistic engineer,
  • senior software architect,
  • junior software architect,
  • impiegati per funzioni digitali.

Chiaramente, ogni figura necessita il possesso di specifici requisiti, per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito per conoscere tutte le informazioni.

Nuovi posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione

Inoltre, sono arrivato anche nuove opportunità di lavoro a cui si può accedere attraverso i concorsi della Pubblica amministrazione.

Come riporta Qui Finanza, il nuovo decreto provvederà all’assunzione di oltre undici mila assunzioni nella Pubblica amministrazione: Di seguito le posizioni aperte nei vari Ministeri:

  • Ministero dell’Interno: 2.570 posti;
  • Ministero della Difesa: 2.430 posti;
  • MEF: 885 posti;
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri: 406 posti;
  • Ministero della Salute: 147 posti;
  • Avvocatura dello Stato: 122 posti;
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: 120 posti;
  • Consiglio di Stato: 101 posti;
  • Ministero della Giustizia: 82 posti;
  • Ministero della Transizione Ecologica: 14 posti.

Previsti nuovi bandi di concorsi che consentiranno nuove assunzione all’Inps, agenzie e parchi. Di seguito tutti i posti disponibili:

  • AGEA (Agenzia per le erogazioni in agricoltura): 9 posti
  • AGENAS (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali): 1 posto
  • AID (Agenzia Industrie Difesa): 128 posti
  • AIFA (Agenzia italiana del farmaco): 52 posti
  • ANSV (Agenzia nazionale per la sicurezza del volo): 3 posti
  • ARAN (Agenzia per la rappresentazione negoziale delle pubbliche amministrazioni): 6 posti
  • INPS (Istituto nazionale della previdenza sociale): 3.722 posti
  • ITA ex ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane): 39 posti
  • Parco Nazionale del Gran Paradiso: 13 posti
  • Parco Nazionale delle Cinque Terre: 1 posto
  • Protezione Civile: 77 posti.