Videogiochi: i gadget più assurdi mai creati

Il mondo dei videogiochi riesce a generare anche molti altri tipi di mercato: vediamo insieme alcuni gadget tra i più strani mai creati.

Lo sappiamo, i videogiochi sono una vera e propria passione per tantissime persone in giro per il mondo. Per questo motivo, se le case di sviluppo del tuo titolo preferito decidono di creare delle collaborazioni per dar vita a dei prodotti brandizzati sappiamo che potresti fare delle follie.

videogiochi
Un joystick della Xbox poggiato su un tavolo con alle spalle una tastiera (via pixabay)

In questo caso vedremo tre dei gadget più assurdi mai creati a tema videogiochi. Due “vecchi” di circa una decina d’anni mentre un altro molto recente. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali titoli sono interessati in questa speciale top tre.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

I gadget più strani mai creati nel mondo dei videogiochi

videogiochi
Un mini frigo targato xbox (via screenshot sito ufficiale xbox)

Senza perdere altro tempo, vediamo insieme quali sono i tre gadget più strani mai creati per i gamers ed in generale per il mondo videoludico.

Jeep a tema Call of Duty – Per parlare di questa trovata, non particolarmente fortunata, bisogna tornare indietro di circa dieci anni. L’uscita di Call of Duty: Black Ops creò un vero e proprio solco nel mondo degli sparatutto. Il successo fu assurdo ed Activision pensò ad una collaborazione con Jeep per “creare” un’auto che riproducesse quelle del videogioco. Per questo motivo nacque la Jeep Wrangler limited edition, interamente nera e brandizzata Black Ops.

I reggiseni di Angry Birds – Pensi sia uno scherzo? Prova a fare una rapida ricerca in rete e scoprirai che esistono davvero. Adesso sta a te scoprirne la storia!

Mini frigo della Xbox – Non lo avete mai visto? È il momento giusto di scoprire la storia di questo oggetto e di come Microsoft abbia saputo capovolgere l’opinione pubblica in una maniera che ha dell’incredibile. Partiamo dal presupposto che solo qualche anno fa, l’azienda ha commercializzato il reveal della console Xbox Series X. Nulla di strano, se non fosse che in rete gli utenti ironizzarono sul fatto che per dimensioni e design il prodotto era più simile ad un mini frigo più che ad una console. Microsoft, cavalcando l’onda dell’apparente insuccesso, ha ribaltato clamorosamente il mercato lanciando, appunto, una linea di mini frigo brandizzati. Un’idea geniale che ha permesso di stravolgere letteralmente l’idea che si stava diffondendo in rete. Inutile dire che il prodotto ha venduto tantissimo.