Fedez ancora in ospedale: come sta e quando torna a casa

Fedez si trova attualmente in ospedale dove ha subito un intervento per un raro tumore al pancreas: come sta e quando tornerà a casa

In questo ultimo periodo, Fedez non sta attraversando dei momenti facili. Nei giorni scorsi, il cantante, infatti, aveva confessato di essere affetto da una malattia che lo ha costretto al ricovero in ospedale.

Fedez ancora ricoverato in ospedale (Fonte: Instagram)

Il rapper si trova da qualche giorno al reparto solventi del San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato per un tumore al pancreas. Si tratta di una malattia che molto spesso ha una prognosi positiva, se diagnosticati nelle fasi iniziali e se si adottano immediatamente le giuste cure in particolare la chirurgia.

Il cantante ha spiegato che l’operazione è durato sei ore: “Mi sono dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso)”. In quell’occasione era stata proprio la Ferragni a confermare la notizia dell’intervento, aggiungendo che il marito molto presto sarebbe tornato a casa. In uno scatto che ritraeva la famiglia attorno a una torta a tre piani, l’influencer aveva scritto: “Abbiamo scattato queste foto domenica, con qualche giorno in anticipo perché sapevamo che oggi papà sarebbe stato in ospedale (ma sarà presto a casa). Ti amiamo alla follia patata“.

Gli aggiornamenti sulle condizioni di salute di Fedez

Fedez
Fedez e Chiara Ferragni in ospedale (Foto: Instagram)

Fedez è ad oggi ancora ricoverato nell’ospedale San Raffaele di Milano. In base a quanto riportato da Il Corriere della Sera il cantante sarà dimesso, salvo eventuali complicazioni, oggi, giovedì 31 marzo. Tuttavia, per ora la notizia non è stata confermata  né dal cantante né dalla moglie. L’artista, in un’ultima storia di Instagram, ha rivelato che non vede l’ora di tornare a casa. Inoltre, sempre sui social ha dedicato un tenero messaggio alla Ferragni: “Grazie per essere la mia roccia sempre“.

Nel frattempo, Massimo Falconi, il chirurgo che ha operato Fedez, ha spiegato alla stampa che queste neoplasie in Italia hanno percentuali parecchio alte di guarigione, oltre il 60%. Il chirurgo ha assicurato che il tumore di Fedez, rispetto all’adenocarcinoma pancreatico, ha tantissime possibilità di cura. Inoltre, se il tumore viene scovato immediatamente, la chirurgia radicale, è in gradi di eliminare l’intera massa neoplastica e può anche condurre alla guarigione.

Intanto, dopo la terribile notizia diffusa dal rapper sono in tanti quelli che hanno deciso di dedicargli messaggi di sostegno e supporto. Tra cui Jovanotti, Francesca Michielin, Loredana Berté, Noemi, Baby K, Mara Venier, Vittorio Feltri e Matteo Salvini. Tra le manifestazioni di affetto a Fedez c’è anche quella di Gianluca Vialli, ex calciatore, oggi nel team della Nazionale di Roberto Mancini. Lo sportivo ha rivelato che anche lui, da ormai cinque anni, sta lottando contro un tumore al pancreas. “Fino a qualche giorno fa non ci conoscevamo nemmeno, poi una telefonata pochi giorni prima dell’intervento, che difficilmente dimenticherò. Grazie davvero, col cuore”, così Fedez ha voluto ringraziare Gianluca Vialli.