Instagram l’ha fatto davvero: è una funzione rivoluzionaria

Instagram introduce una nuova funzione che ha del rivoluzionario: scopriamo insieme di cosa si tratta e come utilizzarla al meglio.

Una delle app più utilizzate e cliccate, ogni giorno, da milioni di persone in tutto il mondo, è in continua evoluzione. L’ingresso nell’orbita di Mark Zuckerberg ha creato novità importanti, soprattutto per ciò che concerne il mondo del marketing e della pubblicità.

instagram
Un telefono con l’app di Instagram in primo piano (via pixabay)

Milioni di aziende e di creatori di contenuti usufruiscono del social per poter creare collaborazioni o prodotti da poter vendere. Un qualcosa che solo poche decina d’anni fa sembrava fantascienza, ma che ora è all’ordine del giorno. Sotto questo aspetto, l’app è in continua evoluzione per cercare di rendere l’esperienza degli utenti e dei creatori la migliore possibile. In quest’ottica, arriva un aggiornamento che permette alle aziende di avere agevolazioni in un fattore fondamentale.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

La funzione rivoluzionaria di Instagram

Instagram
La nuova funzione della piattaforma (Fonte: Pixabay)

Instagram, con un nuovo e recentissimo aggiornamento, ha implementato la funzione del tag di prodotti commerciali. Inizialmente, infatti, questa opzione era praticabile ed applicabile solo per chi aveva un profilo business registrato come aziende, influencer o creatore di contenuti. Ovviamente, un passo così importante non ha un lancio su vasta scala immediato, ma come riferisce Sky Tg24, la funzione è stata introdotta da pochissimo negli Stati Uniti. Il social ha attivato l’opzione già a quasi 2 milioni di utenti sia per ciò che concerne i video che i post tradizionali.

Ma come funziona esattamente? Semplice! Il test in America sta funzionando in questo modo. Le persone creano il contenuto tradizionalmente e, solo in un secondo momento, si può applicare la modifica desiderata. Dopo la comparsa della pagina dove si può inserire il tag del marchio. Pochissimi e molto semplici passaggi che permettono davvero a chiunque di menzionare un brand. Quando gli altri utenti, nel proprio feed, visualizzeranno quel contenuto potranno cliccare sul tag e da lì saranno indirizzati direttamente sulla pagina di acquisto, gestita dal brand scelto. Secondo i calcoli degli esperti, questa funzione aperta a tutti permetterà di creare nuove possibilità. Instagram, infatti, vive dei contenuti caricati dagli utenti e, qualora questi taggassero i brand, permetterebbe un apporto importante a livello economico. Se il test andasse a buon fine ed i risultati fossero soddisfacenti, la funzionalità verrebbe estesa a tutti e, in quel caso, le aziende ne gioverebbero molto. Post non sponsorizzati che rendono il marchio virale senza investimenti.