Videogiochi: il piano di Netflix per dominare il mercato

I videogiochi entrano prepotentemente nelle mire di Netflix: il piano per riuscire a dominare anche questo mercato.

Sappiamo che il mondo dei videogiochi ha un bacino d’utenza enorme e che il mondo videoludico può coprire moltissimi generi. Ma cosa succede se un’azienda nata con l’intento di diventare il colosso per eccellenza nel campo dei film e delle serie tv decide di irrompere sul mercato e dare del filo da torcere anche in questo settore?

netflix
Un computer per poter guardare Netflix (via pixabay)

L’idea di Netflix di acquisire prestigio nel campo dei videogiochi ha radici già abbastanza profonde. È da diverso tempo, ormai, che gli utenti possono usufruire di diversi contenuti creati appositamente per la piattaforma di streaming. Un catalogo videoludico in continua espansione e che permette di familiarizzare ancora di più con alcuni dei titoli più visti di Netflix. Un modo per fidelizzare ulteriormente i contenuti prodotti dal colosso americano e per incrementare ulteriormente (ove ce ne fosse davvero bisogno) il tempo di permanenza sull’app. Nelle ultime ore, l’azienda ha compiuto un ulteriore passo in tal senso.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Il piano di Netflix per dominare il mercato

Elena Ferrante
La vita bugiarda degli adulti, in arrivo la serie tv su Netflix (Pixabay)

Netflix, nelle scorse ore, con un comunicato apparso sul sito ufficiale del colosso americano, ha reso nota l’acquisizione di un nuovo studio, il terzo, specializzato nel settore dei videogiochi. Una prova, l’ennesima, di come l’azienda americana stia puntando molto sul mondo videoludico e di come voglia provare a conquistare, ritagliandosi uno spazio, anche questo mercato. Nel caso specifico, Netflix ha acquisito Boss Fight Entertainment, azienda specializzata nel settore dei giochi per mobile. Sull’app, il prossimo mese (aprile), arriverà un nuovo sparatutto, ovvero Relic Hunters: Rebels. Insomma, questa è la testimonianza che l’azienda sta puntando molto nel mondo videoludico ed ha promesso agli abbonati un aggiornamento costante e periodico del catalogo dedicato. In futuro vedremo Netflix in grosse collaborazioni? Per il momento è difficile dirlo, ma sicuramente il colosso americano sta provando a ritagliarsi uno spazio importante nel mondo dei videogiochi.

Non sai come si accede alla sezione giochi su Netflix? Non preoccuparti, te lo spieghiamo in pochi e molto semplici passaggi. Per prima cosa, l’unica cosa di cui hai bisogno è, ovviamente, un abbonamento a Netflix. Soltanto questo. Nessun costo aggiuntivo o ulteriori sottoscrizioni varie: il tutto sarà accessibile con un click senza nemmeno scaricare altre app. I giochi sono disponibili, già da qualche tempo, sui dispositivi mobili sia Android ed anche per iOS, ma anche su tablet.