Postepay è nuovamente sotto attacco: scoperta nuova truffa

Nuovo attacco per Postepay, con la prepagata finita nuovamente nel mirino dei malintenzionati. Andiamo a scoprire la nuova truffa in rete. 

Scoperta una nuova truffa ai danni degli utenti di Postepay, con la prepagata che finisce nuovamente nel mirino dei malintenzionati. Andiamo quindi a vedere la nuova truffa che sta mettendo seriamente in pericolo i conti degli italiani.

PostePay
Il nuovo raggiro presente per la carta pre-pagata (Via websource)

Sono tantissime le persone che in Italia sono in possesso di una PostePay. La carta pre-pagata di Poste Italiane, però, nell’ultimo periodo è presa di mira soprattutto dai malintenzionati e dai truffatori del web. Una truffa che vi può coinvolgere direttamente dal vostro pc o dal vostro smartphone. Purtroppo questa pratica sta diventando sempre più diffusa, visto anche il progredire della tecnologia con in generale come mezzi di trasmissione.

I truffatori prendono di mira soprattutto le grandi banche come visto in passato con Intesa San Paolo ed Unicredit. Poste Italiane però ha subito lo stesso destino, con diversi utenti di PostePay stanno ricevendo un presunto avviso che appunto vede il loro conto bloccato. Ovviamente non dovrete credere a questo messaggio visto che è l’ennesimo tentativo di phishing che sta cercando di beccare quante più persone possibile. Andiamo quindi a vedere il messaggio a riguardo.

PostePay, attenzione a questo messaggio: è l’ennesimo tentativo di phishing

PostePay
Il nuovo raggiro sulla pre-pagata di Poste Italiane (Via Screenshot)

Nel messaggio inviato dai truffatori si legge una sorta di comunicazione proveniente da Poste Italiane. Infatti al suo interno si legge: “Gentile cliente, Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate“. Ovviamente nulla di tutto ciò è vero. Inoltre invitiamo tutti a non cliccare mai i link presenti in questo tipo di messaggi.

All’interno del messaggio ‘phishing‘, gli hacker non solo diranno agli utenti che la loro carta sarà disattivata, ma inviteranno anche a cliccare un link per controllare il profilo ‘Online Banking’. Ovviamente cliccando sul link si incappa nella truffa dei cyber-criminali. Ma per convincere gli utenti più creduloni gli hacker hanno deciso di scrivere un messaggio lungo e dettagliato.

Infatti si può leggere al suo interno: “Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa. Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni“. Ovviamente per difendersi da questa truffa bisognerà ignorare tale messaggio e procedere anche con l’eliminazione onde evitare che venga cliccato per sbaglio il link truffaldino.