Studio Battaglia si ispira a una storia vera? Tutto quel che c’è da sapere

Lo scorso 15 marzo è approdata su Rai 1 la serie televisiva Studio Battaglia. Abduani a vedere se la serie è ispirata ad una storia vera. 

Nella serata di ieri ha esordito su Rai 1 la serie televisiva ‘Studio Battaglia’. Il nuovo legal dramedy italiano sarà composto da solamente quattro puntate. Andiamo a vedere cosa succederà e se è tratto da una storia vera.

Studio Battaglia
Il cast della fiction di Rai Uno (Via WebSource)

Nella serata di ieri ha debuttato su Rai Uno la serie televisiva ‘Studio Battaglia’. Questa sarò la nuova legal dramedy italiana. In onda sulla rete ammiragli andranno in onda 4 puntate e permetterà ai telespettatori di osservare le relazioni sentimentali attraverso una storia ambientata nello studio legale. Il titolo della serie televisiva, ovviamente, non è un riferimento ad un vero e proprio studio legale.

Nonostante ciò lo show tratta diverse tematiche legate agli aspetti più attuali del diritto di famiglia. Tra questi viene analizzato soprattutto il rapporto con i nuovi media. Quindi i telespettatori andranno a scoprire diverse questioni, tra cui le unioni civili, gli accordi di riservatezza, la tutela dell’immagine, le famiglie omogenitoriali, il congelamento degli embrioni, l’uso dei social media, la diffamazione, l’eredità digitale e tutto ciò che ruota intorno a questo argomento. Andiamo quindi a scoprire se la serie è basato su una storia vera.

Studio Battaglia ispirato ad una storia vera?  Tutta la verità

Studio Battaglia
Una copertina della fiction di Rai Uno (Fiction Rai)

La serie televisiva è ambientata a Milano e racconta le vicende delle donne Battaglia, ovvero tre divorziste e una futura sposa. Tra queste troviamo Anna che lascerà a lo Studio Battaglia della madre Marina per accettare un incarico allo Studio Zander. Proprio al suo interno incontrerà Massimo, un suo vecchio flirt dei tempi dell’università. Ai tempi però preferì Alberto, che poi alla fine diventerà suo marito.

Le quattro donne presenti nella serie stanno affrontando delle fasi diverse della vita. Tra di loro sono unite da un amore profondissimo e da un’ironia invincibile, come scopriranno i telespettatori nel corso delle puntate.

La serie italiana ‘Studio Battaglia’, però, non è altro che il remake di The Split, un dramma giudiziario britannico creato da Abi Morgan. Infatti nella sua versione originale, la fiction segue le vicende della famiglia Defoe, composta da avvocati e avvocatesse. Hannah, la sorella maggiore, decide di abbandonare l’ufficio di famiglia per lavorare da Noble & Hale, uno studio rivale. A dirigere la serie italiana ci ha pensato il regista Simone Spada. Mentre invece il cast è formato da Barbora Bobulova, Lunetta Savino, Miriam Dalmazio e Marina Occhionero.