The Batman: il bellissimo omaggio ai videogiochi. Nessuno l’aveva notato

The Batman ha completamente rivoluzionato il modo di intendere questo supereroe: c’è anche un bellissimo omaggio ai videogiochi che nessuno (o in pochissimi) aveva notato.

Si scriveranno fiumi di parole su questo “esperimento” cinematografico intorno alla figura di uno dei supereroi più amati al mondo. Il film, uscito nelle sale in questi giorni, sta ottenendo un grandissimo successo al botteghino. Le sale dei cinema rimaste vuote troppo a lungo a causa della pandemia hanno finalmente ospitato parecchie persone. Molte proiezioni sold-out e non solo nella fascia serale.

the batman
Il logo di The Batman (via social)

Insomma, un vero e proprio successo se si considera che il film rasenta le tre ore. Una durata abbastanza inusuale per un prodotto cinematografico che di solito non sfora le due ore. Eppure, nonostante la mossa del regista, Matt Reeves, in controtendenza con il fare solito, la pellicola sta piacendo molto al pubblico.

Robert Pattinson nel ruolo di Batman ha saputo restituire un’immagine più introspettiva e meditativa del protagonista. Senza scendere troppo nei dettagli della trama per chi ancora non avesse avuto modo di guardare il film (del quale si consiglia caldamente la visione), questa volta l’azione sarà accompagna da una buona dose di momenti di analisi. Eppure in pochissimi hanno notato un rimando al mondo dei videogiochi davvero molto bello.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

The Batman: qual è l’omaggio ai videogiochi?

the batman
Il frame di una scena del film uscito in questi giorni nelle sale (via social)

Due particolari che in pochissimi hanno notato rimandano ai videogiochi prodotti in questi anni sul supereroe amatissimo dai grandi e dai piccoli. The Batman, infatti, ha espressamente citato i prodotti videoludici Arkham sviluppati dal team di Rocksteady. Si tratta di un omaggio che appare limpidissimo agli occhi di chi ha avuto modo di sperimentare i giochi. Per chi, invece, non li ha provato i rimandi risultano davvero ostici da cogliere.

Facciamo presente che adesso sveleremo i due particolari che si colgono dal film e che rimandano ai prodotti videoludici Arkham. Non si faranno spoiler quindi tutti possono leggere quanto segue senza alcun problema. Il primo riguarda senza ombra di dubbio l’armatura indossata da Robert Pattinson. Si tratta di un indumento impenetrabile che permette di attutire qualsiasi tipo di colpo, ma c’è un dettaglio: è molto pesante. Il secondo dettaglio, invece, riguarda tutto quello che accade nel finale del film. Come promesso non ci saranno spoiler, ci limitiamo a dire che le sequenze richiamano molto al mondo dei videogiochi.