Google, addio inaspettato ad una funzione: utenti sorpresi

Google dice addio ad un’altra funzione, che verrà eliminata a breve dai suoi servizi. Andiamo a vedere l’annuncio del colosso. 

Sono ancora tante le novità in arrivo su Google, che sta cercando di snellire i suoi servizi, facendo piazza pulita tra quelli meno utilizzati dagli utenti. Andiamo a vedere quale sarà la prossima funzione che abbandonerà il colosso.

Google
Il nuovo addio al motore di ricerca più famoso al mondo (Via Screenshot)

Non è passato tanto tempo dall’addio di Google a Now, nella schermata iniziale dei nostri dispositivi. Nonostante ciò non fu un vero e proprio addio, visto che il motore di ricerca decise di sostituirlo con una nuova funzione come ‘Snapshot‘. Nonostante tutto, anche il nuovo strumento ben presto verrà eliminato dal motore di ricerca più utilizzato al mondo.

L’azienda statunitense lanciò questa funzione per la prima volta nel 2018 ed era accessibile direttamente tramite Google Assistant. Nonostante ciò nel tempo sono state diverse le modifiche avvenute nel tempo. Tutti gli utenti che utilizzano il motore di ricerca, quindi, a breve dovranno dare un nuovo addio. Infatti tramite diverse mail agli utenti, Google sta avvisando tutti dell’imminente cancellazione del tool. Andiamo quindi a vedere tutti i dettagli sul nuovo provvedimento.

Google, addio a Snapshot: tutte le novità riguardanti il motore di ricerca

Google
Il cambiamento storico per il colosso del web (Via Screenshot)

Da diversi giorni gli utenti di Google stanno ricevendo un messaggio tramite mail, in cui il motore di ricerca comunica l’addio a Snapshot. Adesso quindi gli eventi in calendario, i compleanni, gli aggiornamenti meteorologici e tanto altro possono essere recuperati chiedendo direttamente a Google Assistant. Inoltre il colosso ha comunicato l’adido ufficiale a Now e Snapshot anche rilasciando una a pagina di supporto che annuncia chiaramente la fine di questo servizio.

Non è la prima volta che la funzione è sulla graticola. Infatti già nell’ultimo 2021 la funzione era scomparsa più volte dalla homepage del motore di ricerca, impedendo quindi agli utenti di accedere al feed. Tutti inizialmente hanno pensato che fosse frutto di un bug, ma alla fine era stata la stessa azienda a fare un test ed al momento non si sa il giorno in cui verrà rimossa ufficialmente la funzione. A sostituirla inoltre ci potrebbe pensare Google I/O. Quindi per una funzione che viene cancellata, ce ne sarà un’altra pronta a subentrare. Continua quindi il processo di rinnovamento di Google, che ha intenzione di snellire i suoi servizi, mantenendo in vita solamente quelli più funzionali.