L’Amica geniale 4, Matteo Cecchi: “Vi svelo che fine farà Pietro Airota”

L’Amica Geniale 4 | In una recente intervista Matteo Cecchi, che interpreta il ruolo di Pietro Airota nella serie ci confessa che fine farà il suo personaggio: le parole 

Domenica scorsa abbiamo assistito al gran finale della terza stagione de L’Amica Geniale. Matteo Cecchi è l’attore che ha vestito il ruolo di Pietro Airota, ossia il marito di Elena Greco, lasciato nell’ultima puntata per l’amore giovanile, Nino Sarratore.

L'amica geniale 4
Matteo Cecchi e Margherita Mazzucco (Fonte: Instagaram)

L’interprete potrebbe recitare anche nella stagione conclusiva, la sua età, infatti, è compatibile con quella scenica. Tuttavia, l’attore, a Fanpage.it, ha riferito di non volersi sbilanciare in tal senso ma la possibilità ci potrebbe essere: “Per adesso saluto il mio personaggio, ma Pietro Airota sarà fondamentale anche nella prossima stagione“, ha riferito. Dunque, Matteo ha rivelato che, sicuramente, nel prossimo capitolo il marito di Elena sarà ancora presente.

La puntata conclusiva della serie, infatti, ha lasciato non poche cose in sospeso, in particolar modo per Pietro. Nell’episodio conclusivo Elena ha deciso di lasciare Pietro, in quanto capisce di essere innamorata ancora di Nino Sarratore. La coppia, dopo essersi ritrovata, parte alla volta della Francia.

L’Amica Geniale, Matteo Cecchi ci svela incredibili anticipazioni sul quarta stagione

L'amica geniale 4
L’Amica Geniale 4 (Fonte: Instagram)

La trama de L’Amica Geniale 4 è formata da tre macro-capitoli: Maturità. Storia della bambina perduta; Vecchiaia. Storia del cattivo sangue; Epilogo. Restituzione. Come abbiamo avuto modo di notare, gli uomini presenti nella serie sono quasi sempre violenti o che mal sopportano la figura della donna come un essere al loro pari. Il personaggio di Pietro, oltre a quello di Enzo Scanno sono, probabilmente, quelli migliori. “Non ho mai voluto catalogare Pietro in una sfera precisa, perché sarebbe stato pericoloso. Non ho mai voluto idealizzarlo, ho tentato, invece, di procedere di pari passo con quello che accadeva e ogni libro l’ho sempre letto solamente dopo aver girato la stagione di riferimento“, ha dichiarato Matteo.

L’attore, infatti, ha spiegato che in tal modo ha cercato di non pregiudicare il suo lavoro personale su Pietro. Pietro è comunque figlio di quel tempo. Inoltre, nella terza stagione, è un personaggio molto spesso maltrattato, soprattutto dalla moglie che, talvolta, mal sopporta la sua presenza. Nonostante questo, però, pare che il personaggio nel prossimo capitolo avrà un ruolo imprescindibile per Elena. “Le darà sostegno morale, aiuto economico. Poi, certamente, rispetto a lei è maldestro, goffo ma quando prende una decisione la fa. Non è un inetto“, ha rivelato Cecchi. Inoltre, Pietro Airota, nel corso dell’evoluzione della trame, pare che sia l’unico a rimanere completamente immune al fascino di Lila. Probabilmente, questo è dovuto dal fatto che essendo lontano dalla realtà del Rione, riesce con grande chiarezza a vedere realmente chi è Lila.