Drusilla Foer rifiuta lo show su Rai 1: “È scappata a gambe levate”

“Ci vuole un fiore”, lo show che Drusilla Foer avrebbe dovuto condurre su Rai 1 ma che ha rifiutato: cosa è successo?

L’avevamo apprezzata per la sua bravura e la sua capacità dialettica sul palco del teatro Ariston durante l’edizione di Sanremo 2022 condotta da Amadeus. Una personalità forte capace di dettare i tempi e giostrare al meglio la situazione. Insomma, vederla in conduzione sarebbe stato interessante. La possibilità, infatti, la Rai l’aveva colta al volo, ma sarebbe stata la stessa Drusilla a rispondere con un due di picche.

drusilla foer
Drusilla Foer in posa sul suo profilo Instagram (via social)

Nel corso del mese di marzo, infatti, la Foer, alter ego di Gianluca Gori, avrebbe dovuto condurre due serate. Il programma “Ci vuole un fiore” avrebbe dovuto andare in onda martedì 1 marzo e la settimana successiva, l’8 marzo.

Tra le parti sembrava esserci intesa, eppure il tutto è saltato. Nelle scorse settimane c’erano state anche delle indiscrezioni riguardanti gli ospiti tra cui Francesco Gabbani e Nino Frassica, tra gli altri. Nomi di non poca rilevanza, eppure Drusilla Foer ha deciso di rifiutare, almeno per il momento, il progetto proposto dalla Rai.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Perché Drusilla Foer ha rifiutato lo show su Rai 1

drusilla foer
Drusilla Foer in posa su Instagram (via social)

Secondo quanto riferisce Dagospia, Drusilla Foer, alter ego di Gianluca Gori avrebbe incontrato Stefano Coletta, direttore di Rai 1, per discutere del programma. Purtroppo avrebbe risposto rifiutando la conduzione di “Ci vuole un fiore” sentendo aria di flop. Dopo la bellissima figura sul palco dell’Ariston, l’arista vuole tornare in tv proseguendo su quella scia e dar vita ad un programma tutto nuovo in poco tempo avrebbe potuto interferire.

Ovviamente, al momento da nessuna delle due parti è arrivato alcun commento a riguardo. La Rai, infatti, non si è esposta sull’argomento, ma neanche Drusilla ha proferito parola in merito. Sicuramente, però, l’azienda di Viale Mazzini ha bisogno di trovare un programma che si inserisca nel palinsesto una volta terminato Il Cantante Mascherato. Il prossimo 25 marzo, infatti, il programma condotto da Milly Carlucci chiude i battenti ed il venerdì sera andrà occupato.

La soluzione potrebbe essere rappresentata proprio da un possibile venirsi incontro tra la Rai e Drusilla Foer, ma al momento le acque sembrano ferme. Cosa succederà? Bisognerà attendere le prossime settimane per cercare di capire se e quando arriveranno delle novità o delle indiscrezioni in tal senso.