Tim, nuovi rincari per i clienti: forti rimodulazioni

Nuove rimodulazioni per alcuni piani tariffari della Tim. Andiamo quindi a vedere a quanto ammontano gli aumenti per i clienti dell’operatore.

Purtroppo per tutti gli utenti Tim sono in arrivo delle nuove stangate dal punto di vista dei piani tariffari. Andiamo quindi a vedere di quanto saranno gli aumenti e quali tariffe sono coinvolte all’interno delle rimodulazioni.

Tim
Nuovi prezzi per tutti gli abbonati all’operatore italiano (via Screenshot)

Tim è pronta a rimodulare diverse offerte a partire da domani, lunedì 28 gennaio. Questo comporterà ovviamente un aumento dei prezzi per tutti i clienti dell’operatore telefonico, che dovranno pagare circa due euro in più al mese. Inoltre in queste ore il colosso italiano della telefonia ci ha tenuto a precisare che si tratta di un numero limitato di offerte che non sono più in commercio.

Inoltre questa misura è ritenuta necessaria per soddisfare esigenze legate all’evoluzione delle piattaforme di rete. Tim però ha previsto anche come mitigare in parte l’incremento del prezzo mensile. Infatti l’operatore italiano è pronto ad incrementare il plafond i traffico dati incluso nelle offerte interessate. Quindi la compagnia è pronta a dare agli utenti 20 Giga in più ogni mese. Questa misura sarà ininfluente su coloro che hanno attivato un’offerta TIM Unica attiva, visto che continueranno a beneficiare di un traffico dati con Giga illimitati.

Tim, domani arrivano le rimodulazioni: cosa sappiamo

Tim
Il logo dell’operatore tariffario italiano (via Screenshot)

Al momento Tim non ha fornito ancora un elenco dettagliato delle offerte in oggetto. Sul sito ufficiale però l’operatore ha voluto chiarire che i clieti potranno sempre chiamare direttamente il numero dedicato. In queste ore, infatti, bisogna fare molta attenzione alle comunicazioni via SMS partite a gennaio. Per tutti i chiarimenti quindi si potrà sempre chiamare il numero gratuito 409164 e il servizio clienti 119. Inoltre gli utenti potranno chiarire ogni dubbio anche attraverso lla sezione MyTim da app o web.

Tutti coloro che non accetteranno la rimodulazione potranno tranquillamente esercitare il diritto di recesso o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione. Questa operazione però potrà essere compiuta solamente entro il prossimo 31 marzo 2022 secondo le modalità indicate sul sito ufficiale o sull’applicazione. Inoltre per tutte le informazioni a riguardo si potrà sempre chiamare il 409164 o il servizio clienti del 119.

Sarà possibile completare il recesso in diverse maniere: recandosi in un punto vendita TIM; compilando online il modulo “Modulo di richiesta cessazione ed autocertificazione di possesso linea”; stampando e compilando il medesimo modulo che dovrà essere spedito all’indirizzo indicato nello stesso o tramite PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it, allegando copia della documentazione richiesta; chiamando il 119. Inoltre il modulo potrà essere sostituito dall’utente con una comunicazione scritta in forma libera.